02:09 17 Gennaio 2021
  • La centrale termica sullo sfondo del business center Moscow City a Mosca.
  • Giovani su un'altalena sulla riva del bacino idrico di Novosibirsk, Russia.
  • I partecipanti ad una manifestazione pacifica a Minneapolis chiedono che ogni voto sia conteggiato durante le elezioni presidenziali negli USA.
  • Un ospedale temporaneo per i pazienti con il Covid-19 organizzato nel palazzo di ghiaccio Krylatskoye a Mosca.
  • Le forze di pace russe in Nagorno-Karabakh.
  • La marcia dell'Indipendenza organizzata dai gruppi nazionalisti a Varsavia in occasione della Giornata dell'Indipendenza in Polonia.
  • Il sacerdote Aristakes Hovhannisyan durante una cerimonia di battesimo per i militari vicino alla linea del fronte in Nagorno-Karabakh.
  • Un partecipante alla manifestazione non autorizzata La marcia del dominio del popolo viene arrestato dagli agenti di polizia a Minsk, Bielorussia.
  • Le persone esprimono gioia per il cessate il fuoco in Nagorno-Karabakh.
  • Smontaggio di un pilone della linea elettrica a Vladivostok (Estremo Oriente, Russia) dopo che la città è stata colpita da pioggia gelata.
  • Gli operatori sanitari in un reparto di terapia intensiva di un ospedale a Novosibirsk, Russia.
  • Una ragazza in una strada a New York dopo l'annuncio della vittoria di Joe Biden alle presidenziali degli USA.
  • Un aereo cargo An-124 effettua un'atterraggio di emergenza all'aeroporto internazionale di Novosibirsk Tolmachevo (Russia).
  • I bambini nel monastero di Dadivank situato nella città di Karvachar in Nagorno-Karabakh.
  • I bambini nella scuola Nabil Yunis di Damasco (Siria) durante una visita del Primo Vice Ministro dell'Istruzione della Federazione Russa Dmitry Glushko. La scuola è stata restaurata grazie al finanziamento della Russia.
  • Il windsurfista Alexander Orlov chiude la stagione nel bacino idrico di Ob, Russia.
  • La Chiesa della risurrezione di Cristo, Foros, Crimea.
  • Un pastore in moto e le mucche che tornano dai pascoli della steppa vicino al villaggio di Saragash nella Repubblica di Chakassia, Russia.
  • Una modella presenta gli abiti della collezione di Kristina Kibovskaya nell'ambito della Crimea Fashion Week presso l'hotel Palmira Palace.
  • Dei ciclisti e un kiteboarder sul serbatoio ghiacciato della centrale idroelettrica di Novosibirsk, Russia.
© Sputnik . Maksim Blinov
La centrale termica sullo sfondo del business center Moscow City a Mosca.

È passato il mese di Novembre e vi invitiamo a dare un'occhiata alle migliori foto di Sputnik e ricordare i fatti più importanti avvenuti in tutto il mondo durante l'ultimo mese di autunno.

Il mese di Novembre è stato ricco di eventi che hanno suscitato polemiche in tutto il mondo. Sputnik Italia vi propone di guardare 20 fotografie che illustrano i temi più discussi nel corso dell'ultimo mese. 

Il tema che continua ad attirare l'attenzione del pubblico fino ad oggi è quello delle elezioni presidenziali in USA. In attesa del Collegio elettorale del 14 dicembre, che dovrebbe sancire ufficialmente l'elezione di Joe Biden a nuovo presidente degli Stati Uniti, continuano ferventi discussioni sui presunti brogli elettorali. Lo staff di Trump accusa il Dipartimento di giustizia e l'FBI di complotto per rubargli la vittoria.

Un altro evento significativo che è successo nel corso degli ultimi 30 giorni è l'accordo di pace stipulato dai leader di Russia, Armenia e Azerbaigian che hanno adottato una dichiarazione congiunta sul cessate il fuoco nel Nagorno-Karabakh. Nella regione contesa continuano ad arrivare le forze di pace russe che dovranno rimanerci per i prossimi cinque anni. 

Il mese di Novembre è stato caratterizzato da molte proteste scoppiate in diverse parti del pianeta. I negazionisti del Coronavirus hanno manifestato contro le restrizioni imposte dal Governo, mentre Thailandia, Perù, Guatemala e alcuni altri paesi sono stati colpiti da proteste antigovernative. In Francia l'ondata di proteste è stata causata dal disegno di legge sulla sicurezza.

Il Novembre ha portato bufere e calo delle temperature in Russia dove sono cadute piogge gelate causando molti danni nelle regioni.

Il numero di persone contagiate da Covid-19 in tutto il mondo resta allarmante. Nonostante le restrizioni anti-contagio, le persone di tutto il mondo si preparano per il periodo natalizio e aspettano di salutare il 2020.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto