17:55 07 Agosto 2020
  • L'Incontro del cosmonauta sovietico e dell'astronauta americano dopo l'attracco delle navicelle spaziali Soyuz-Apollo
  • Il lancio del veicolo spaziale sovietico Soyuz-19 con i cosmonauti sovietici Alexey Leonov e Valery Kubasov a bordo
  • Gli equipaggi della missione spaziale Apollo - Soyuz
  • La navicella spaziale statunitense Apollo (a sinistra) e il veicolo spaziale sovietico Soyuz-19
  • La situazione presso l'ufficio stampa ASTP durante la missione spaziale di Apollo-Soyuz
  • Gli astronauti Thomas P. Stafford (a sinistra) e Donald K. Deke Slayton con i contenitori di cibo spaziale sovietico nel veicolo spaziale Soyuz dopo l'attracco delle navicelle spaziali. I contenitori contengono il borsch (zuppa di barbabietola) sui quali sono state incollate le etichette di vodka.
  • Attracco delle navicelle spaziali Soyuz - Apollo. Disegno di A. Kachugin.
  • Il comandante dell'equipaggio sovietico di Soyuz, Alexey Leonov e il comandante dell'equipaggio americano di Apollo, Thomas Stafford, si stringono le mani nello spazio, da qualche parte sopra la Germania occidentale, dopo le manovre di attracco Apollo-Soyuz
  • Il cosmonauta sovietico Alexey Leonov e l'astronauta americano Thomas Stafford rispondono alle domande dei giornalisti durante la prima conferenza stampa spaziale
  • L'atterraggio della capsula con gli astronauti americani dopo il completamento del volo sperimentale Soyuz-Apollo
  • Il cosmonauta sovietico Alexey Leonov scrive parole di gratitudine a tutti i partecipanti al programma Soyuz - Apollo a bordo del veicolo
© Foto : NASA
L'Incontro del cosmonauta sovietico e dell'astronauta americano dopo l'attracco delle navicelle spaziali Soyuz-Apollo

Il Programma test Apollo-Soyuz fu la prima collaborazione tra gli Stati Uniti d'America e l'Unione Sovietica nel settore dei voli nello spazio.

Il 15 luglio 1975 dal cosmodromo di Baikonur partì un veicolo spaziale di Soyuz-19 con Alexey Leonov e Valery Kubasov a bordo. Da Cape Canaveral fu lanciata la navicella spaziale statunitense di Apollo-18 con Thomas Stafford, Vance Brand e Deke Slayton. 

Il 17 luglio 1975, una navicella spaziale del programma Apollo ed una capsula Sojuz si agganciarono nell'orbita intorno alla Terra, consentendo ai due equipaggi di potersi trasferire da una navicella spaziale verso l'altra.

Al bordo di Soyuz e Apollo si tenne la prima conferenza internazionale nello spazio. Gli equipaggi trascorsero insieme più di 46 ore. Il 21 luglio 1975 dopo il compimento dei programmi congiunti della missione spaziale l'equipaggio della Sojuz atterrò nel deserto del Kazakistan. Il 25 luglio l'Apollo atterrò nelle acque dell'Oceano Pacifico.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto