08:11 20 Settembre 2020
  • Un gruppo dei pinguini Papua sull'iceberg vicino al canale di Lemaire in Antartide
  • I pinguini Papua, L’Isola di Snow nella Regione antartica
  • I membri dell'equipaggio a bordo della nave Esperanza vicino al Canale di Lemaire in Antartide, il 5 febbraio 2020
  • Steve Forrest, scienziato, conta il numero di pinguini Papua, l'isola di Anvers, Antartide, il 4 febbraio 2020
  • Fournier Bay, baia nella Regione antartica
  • I pinguini Papua, l'isola di Anvers, Antartide, il 4 febbraio 2020
  • Una foca sull’Isola di Snow nella Regione antartica, il 30 gennaio 2020
  • I pinguini Papua, l'isola di Two Hummock nella Regione antartica
  • Un pinguino Papua, L’Isola di Snow nella Regione antartica
  • Lo scienziato raccoglie la spazzatura sull'isola di Snow, Antartide
  • I pinguini Papua, l'isola di Two Hummock nella Regione antartica, il 2 febbraio 2020
  • Una foca, l'isola di Anvers nella Regione antartica, il 4 febbraio 2020
  • Steve Forrest, scienziato, conta il numero di pinguini Papua, l'isola di Anvers, Antartide, il 4 febbraio 2020
  • Un pinguino Papua, L’Isola di Snow nella Regione antartica
  • Lo scienziato raccoglie della spazzatura sull'isola di Snow, Antartide
  • Una foca sull’Isola di Snow nella Regione antartica, il 30 gennaio 2020
  • I pinguini Papua, l'isola di Two Hummock nella Regione antartica
  • I pinguini Papua, L’Isola di Snow nella Regione antartica, il 31 gennaio 2020
© REUTERS / Ueslei Marcelino
Un gruppo dei pinguini Papua sull'iceberg vicino al canale di Lemaire in Antartide

Gli scienziati hanno condotto la loro spedizione in Antartide occidentale dal 5 gennaio all'8 febbraio e hanno usato tecniche moderne e droni per valutare il danno.

Il numero di pinguini Papua su alcune isole dell'Antartide occidentale è diminuito del 77% da quando sono stati esaminati l'ultima volta negli anni '70, affermano gli scienziati che studiano l'impatto dei cambiamenti climatici sulla regione antartica.

"Le diminuzioni che abbiamo visto sono decisamente drammatiche", ha affermato Steve Forrest, un biologo di una spedizione antartica che si è appena conclusa.

"Mentre diversi fattori possono avere un ruolo, tutte le prove che abbiamo indicano che il cambiamento climatico è responsabile dei cambiamenti che stiamo vedendo", ha affermato Heather Lynch, professore associato di ecologia ed evoluzione presso la Stony Brook University.

L'Organizzazione meteorologica mondiale ha dichiarato che una ricerca in Antartide ha registrato la temperatura più calda di sempre per il continente - 18,3 gradi Celsius (64,94 gradi Fahrenheit) - poiché il riscaldamento globale provoca un aumento dello scioglimento delle calotte glaciali attorno al Polo sud.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto