21:39 06 Aprile 2020
  • Le proteste contro la guerra all'Iran di fronte alla Casa Bianca a Washington, il 4 gennaio 2020
  • Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan alla cerimonia ufficiale di apertura del gasdotto Turkish Stream a Istanbul
  • I canguri durante gli incendi boschivi in Australia
  • Festeggiamenti di Natale nel villaggio cosacco di Chernorechye, nella regione di Chelyabinsk
  • Le donne vietnamite raccolgono bastoncini di incenso in un cortile in periferia di Hanoi, Vietnam
  • La cancelliera tedesca Angela Merkel con i cantanti durante un ricevimento presso la cancelleria tedesca a Berlino, Germania, il 7 gennaio 2020
  • Luogo dello schianto dell'aereo ucraino in Iran
  • I bulgari ortodossi si tuffano nelle gelide acque invernali di un lago a Sofia durante le celebrazioni del Giorno dell'Epifania, il 6 gennaio 2020
  • Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente siriano Bashar Assad nella Cattedrale della Vergine Maria a Damasco, Siria
  • Un uomo accanto ad una scultura di ghiaccio a Harbin, Cina
  • Auto con gli immagini del militare iracheno Abu Mahdi al-Muhandis durante una cerimonia funebre a Baghdad
  • Ragazze durante un servizio fotografico ad Hanoi, in Vietnam
  • Il cantante T-Pain si esibisce all'AFC Wild Card NFL Playoff allo stadio NRG in Texas
  • Cammelli allo zoo Tierpark di Berlino
  • Il presidente autoproclamatosi ad interim venezuelano Juan Guaido circondato da giornalisti in una via vicino l'Assemblea nazionale, Caracas
  • L'attrice statunitense Scarlett Johansson sul tappeto rosso della cerimonia del Golden Globe
  • I sostenitori del Partito Comunista indiano bloccano il treno durante le proteste antigovernative, Calcutta
  • Partecipanti al festival Slitta di Kazan, Russia
© AFP 2020 / Andrew Caballero-Reynolds
Le proteste contro la guerra all'Iran di fronte alla Casa Bianca a Washington, il 4 gennaio 2020

È passata poco più di una settimana da quando è iniziata la terza decade di questo millennio, ma anche in questo breve periodo di tempo si sono verificati molti eventi, anche se molti di essi piuttosto tragici.

La frase "buon inizio" non è ciò che viene in mente quando si pensa all'inizio del 2020, che è stato segnato da una serie di eventi tragici, tra cui l'uccisione del generale iraniano Qasem Soleimani da parte delle forze statunitensi (che hanno alimentato i timori di una guerra globale), seguita da un incidente con l'aereo ucraino in Iran che ha causato la morte di 176 persone. A peggiorare le cose, l'Australia è avvolta da fiamme mortali che non mostrano alcun segnale di tregua.

Tuttavia, c'è sempre un raggio di speranza anche nelle situazioni più terribili e anche l'inizio di quest'anno ha avuto i suoi meriti.

Vuoi sapere cosa sono? Dai un'occhiata alla galleria fotografica di Sputnik!

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto