05:47 04 Giugno 2020
  • Krasnoyarsk, Siberia, -20°. Membri del centro nuoto Megapolus si allenano per le gare invernali di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.
  • Uno degli amanti del nuoto invernale prende parte all'inaugurazione della nuova stagione di nuoto a Krasnoyarsk.
  • Nuotatore invernale prende parte al lancio della nuova stagione di nuoto a Krasnoyarsk.
  • Una donna, membro del centro di nuoto nell'acqua gelata Megapolus, si prepara alle gare invernali nel fiume Enisej a Krasnoyarsk, Siberia.
  • I membri del centro di nuoto Megapolus si godono l'acqua gelata del fiume Enisej.
  • A Krasnoyarsk, in Siberia, a -20° i membri del centro di nuoto nell'acqua gelata Megapolus si allenano e si preparano alla gara invernale di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.
  • A Krasnoyarsk, in Siberia, a -20° i membri del centro di nuoto nell'acqua gelata Megapolus si allenano e si preparano alla gara invernale di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.
  • A Krasnoyarsk, in Siberia, a -20° i membri del centro di nuoto nell'acqua gelata Megapolus si allenano e si preparano alla gara invernale di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.
  • A Krasnoyarsk, in Siberia, a -20° i membri del centro di nuoto nell'acqua gelata Megapolus si allenano e si preparano alla gara invernale di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.
  • L'83enne Ivan Abrosimov, membro del club di amanti del nuoto invernale Criofil, prende parte all'inaugurazione della nuova stagione di nuoto a Krasnoyarsk.
  • A Krasnoyarsk, in Siberia, a -20° i membri del centro di nuoto nell'acqua gelata Megapolus si allenano e si preparano alla gara invernale di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.
  • A Krasnoyarsk, in Siberia, a -20° i membri del centro di nuoto nell'acqua gelata Megapolus si allenano e si preparano alla gara invernale di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.
© Sputnik . Ilya Naimushin
Krasnoyarsk, Siberia, -20°. Membri del centro nuoto "Megapolus" si allenano per le gare invernali di nuoto all'aperto nel fiume Enisej.

La tradizione di nuotare nell'acqua ghiacciata in Russia risale al XVI secolo. I cristiani ortodossi credono che fare un tuffo nell'acqua ghiacciata il 19 gennaio sia una parte importante delle celebrazioni dell'Epifania e aiuti a lavare via i propri peccati.

Quest'abitudine era popolare anche in epoca sovietica, nonostante a quel tempo non fosse legata alla religione.

La pratica di tuffarsi nell'acqua gelata viene chiamata "morzhevanie" e coloro che vi prendono parte sono chiamati "morzhi" ("trichechi" in russo).

Attenzione: non provare a farlo anche tu se non hai una preparazione adeguata. E intanto che ci pensi e valuti la possibilità di fare anche tu una nuotata di questo tipo, ti proponiamo di guardare le foto dei "morzhi" più coraggiosi della Siberia che hanno già aperto una nuova stagione 'balneare'.

Tags:
Siberia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre foto

  • Le proteste contro le violenze della polizia a Parigi, Francia
    Ultimo aggiornamento: 15:42 03.06.2020
    15:42 03.06.2020

    Parigi s'infiamma: le proteste contro le violenze della polizia

    Delle proteste su larga scala si sono diffuse negli Stati Uniti e nell'Europa, quando George Floyd, uomo afroamericano di 46 anni, è morto in ospedale per asfissia, a seguito delle azioni di un agente di polizia di Minneapolis.

    La morte di George Floyd
    10
  • Le Frecce Tricolori sorvolano l'Altare della Patria durante le celebrazioni della Festa della Repubblica.
    Ultimo aggiornamento: 16:46 02.06.2020
    16:46 02.06.2020

    La Festa della Repubblica: le migliori foto

    Oggi l'Italia celebra il 74esimo anniversario della nascita della Repubblica. Anche se quest'anno a causa della pandemia Covid non si è tenuta la tradizionale parata, la giornata è risultata comunque piena di eventi e immagini da ricordare.

    16
  • La foto Bambini davanti a un teatrino di burattini, Tuileries. Parigi 1963 di Alfred Eisenstaedt alla mostra Life. I grandi fotografi a Roma.
    Ultimo aggiornamento: 16:57 01.06.2020
    16:57 01.06.2020

    Emozioni indimenticabili: le migliori immagini dei bambini nella storia di cinema e fotografia

    Quando nel mondo fecero la loro comparsa i primi cinema, alcuni operatori scoprirono un trucco facile, ma geniale: puntare la camera verso gli spettatori più piccoli per cogliere le emozioni sulle facce dei bambini.

    15
  • Ultimo aggiornamento: 17:08 31.05.2020
    17:08 31.05.2020

    Le 13 foto più belle scattate nello spazio negli ultimi 30 giorni

    Non c'è solo il lancio della navetta Crew Dragon. Nel mese di maggio lo spazio ci ha regalato immagini di oggetti del profondo cielo, come galassie e nebulose, e di corpi celesti che risplendono nel cielo sopra di noi tutte le notti, come Giove e la Luna.

    13