21:22 07 Dicembre 2019
  • Uomini sul lato ovest del muro di Berlino che parlano con le loro ragazze dietro un recinto alla stazione ferroviaria della Stettiner Bahnhof
  • Il 13 agosto 1961 i soldati della Germania dell'Est installarono recinzioni di filo spinato
  • La Porta di Brandeburgo visibile attraverso la recinzione di filo spinato nel giugno 1968
  • Il presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy a Berlino Ovest nel 1961.
  • Il muro di cemento non impediva ai curiosi berlinesi occidentali di esplorare la parte orientale della città
  • Il Muro di Berlino da Berlino Ovest negli anni '60
  • La gente osserva da una torre ciò che accade  dietro il muro a Berlino Ovest, giugno 1968
  • Giugno 1968, il famoso checkpoint Charlie.
  • Bambini vicino al muro di Berlino su Heinrich-Heine-Strasse nel 1968
  • La vista sul ponte delle spie Glienicke
  • Tombe di residenti della RDT morti mentre cercavano di attraversare il muro di Berlino
  • Guardie di frontiera pattugliano lungo il muro
  • Muro di Berlino negli anni '70 a Potsdamer Platz
  • Muro di Berlino da Berlino Ovest negli anni '80
  • Muro di Berlino negli anni '80
  • La caduta del muro nel 1989.
  • Il muro più forte del mondo non è stato rovesciato dai politici, ma dalla gente comune
  • I residenti della RDT demoliscono il muro di Berlino, 1989
  • I berlinesi occidentali si affollano davanti al muro l'11 novembre 1989
  • All'ingresso di Berlino Ovest al Checkpoint Charlie il 9 novembre 1989, una folla esultante saluta i berlinesi orientali.
  • Persone sul ponte su Stubenrauchstrasse nel novembre 1989, dove si aprì un altro valico di confine tra Berlino Est e Ovest
  • Coloro che desiderano visitare Berlino Ovest davanti al muro di Berlino
  • Un pezzo del muro di Berlino come ricordo
  • Guardie di frontiera delle due Germanie danvati al muro di Berlino
  • Berlinesi davanti a un muro intatto
  • Graffiti sul muro di Berlino
  • I residenti della RDT smantellano il muro di Berlino per ottenre dei souvenir
  • Il 3 ottobre 1990 la RDT entra a far parte della zona della Legge principale della Germania
© AFP 2019 / GUNTER BRATKE
La mattina del 13 agosto 1961, i berlinesi orientali si svegliarono e scoprirono che i soldati bloccavano le strade, tagliavano i binari ferroviari e iniziavano a costruire un muro di filo spinato e blocchi di cemento. Per i 28 anni della sua esistenza, il muro di Berlino è cresciuto solo in altezza e complessità.

Il muro di Berlino è rimasto in piedi per 28 anni, circondando Berlino Ovest e dividendo la città in due parti, in due ideologie: orientale e occidentale, socialista e capitalista.

La mattina del 13 agosto 1961, i berlinesi si svegliarono e scoprirono che i soldati bloccavano le strade, tagliavano i binari della ferrovia e iniziavano a costruire un muro di filo spinato e blocchi di cemento. Pertanto, la Germania dell'Est decise di isolare Berlino Est dalla parte della città occupata dalle tre potenze occidentali,Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia, per fermare l'emigrazione. Per molti anni, il muro di cemento con filo spinato divenne il simbolo del confronto tra i due blocchi, uno guidato dall'URSS e l'altro dagli Stati Uniti.

La caduta del muro iniziò nel 1989. Con l'avvento di Mikhail Gorbachev al potere in URSS, i rapporti con l'Occidente iniziarono a migliorare. La guerra fredda stava finendo.

Le manifestazioni nella Repubblica Democratica Tedesca, l'emigrazione di massa dei tedeschi dell'est nella Germania occidentale attraverso l'Ungheria, che aprì i confini con l'Austria, tutto ciò portò alle dimissioni dei leader di partito della Germania est e alla semplificazione del regime dei visti con Berlino Ovest il 9 novembre. Centinaia di migliaia di tedeschi dell'est si precipitarono verso il muro quel giorno. Le guardie di frontiera, che non avevano ricevuto ordini, prima cercarono di allontanare la folla usando i cannoni ad acqua, ma poi, cedendo alla pressione della massa, furono costrette ad aprire il confine. Migliaia di berlinesi occidentali giunsero per incontrare gli ospiti dall'est. Sembrava una festa nazionale.

Nei mesi seguenti, la gente iniziò a smontare il muro di Berlino, molti ne presero un pezzo per memoria. Parte del muro, dipinto a ovest da vari graffiti, è diventato un oggetto d'arte.

Nell'ottobre 1990, la Repubblica Democratica di Germania si unì alla Repubblica Federale di Germania e il muro di Berlino fu completamente demolito. Piccole parti possono essere ammirate nel complesso commemorativo e nella galleria d'arte all'aperto della East Side Gallery.

Tags:
Foto
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto