Widgets Magazine
11:25 21 Agosto 2019
  • Turisti in cammino lungo la strada che conduce alla valle rossa di Kyzyl-Chin: per raggiungerla dal villaggio più vicino, Ortolyk, bisogna percorrere 21 km (gli ultimi 7 dei quali sterrati)
  • La strada federale che scorre nella Repubblica dell'Altay: secondo la rivista National Geographic è una delle 10 strade più belle del mondo.
  • La strada che conduce alla valle di Kyzyl-Chin
  • La valle di Kyzyl-Chin: il colore rossastro è dato dall'alta concentrazione di mercurio nel suolo
  • Una passeggiata spaziale sulle dune rosse della gola di Kyzyl-Chin
  • Una donna posa per una foto ricordo con sullo sfondo le rocce rossastre della gola di Kyzyl-Chin
  • Questi turisti in cuor loro possono dire di essere stati su Marte
© Sputnik . Andrei Kaspirishin
Turisti in cammino lungo la strada che conduce alla "valle rossa" di Kyzyl-Chin: per raggiungerla dal villaggio più vicino, Ortolyk, bisogna percorrere 21 km (gli ultimi 7 dei quali sterrati)

In Russia, tra le steppe della repubblica dell'Altaj, c'è una valle dove sembra di essere su Marte: il paesaggio dominato dalle rocce di colore bruno e l'assenza di vegetazione ricordano le immagini del Pianeta Rosso.

Arrivarci è un impresa, fatte le debite proporzioni, paragonabile ad un ipotetico sbarco su Marte: la valle di Kyzyl-Chin nella Repubblica dell'Altay è distante 3600 km da Mosca e quasi 6000 km dall'Italia, ma probabilmente è il luogo più simile a Marte che esista... sulla faccia della Terra.

Del resto, nella lingua locale Kyzyl-Chin significa proprio "Gola Rossa" ed il colore speciale assunto dalla terra e dalle rocce deriva dall'alta concentrazione di mercurio nel suolo.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto