00:56 17 Novembre 2019
  • L'equipaggio dell'Apollo-11: il comandante Neil Armstrong, il pilota del modulo di comando Michael Collins ed il piloto del modulo lunare Buzz Aldrin
  • L'equipaggio dell'Apollo-11: il comandante Neil Armstrong, il pilota del modulo di comando Michael Collins ed il pilota del modulo lunare Buzz Aldrin
  • Neil Armstrong prima dell'allunaggio
  • Il lancio del razzo vettore Saturn-5 avvenuto da Cape Canaveral il 16 luglio 1969
  • La Terra all'orizzonte vista dalla Luna
  • Neil Armstrong all'interno del modulo lunare Apollo-11
  • La prima fotografia fatta da Neil Armstrong dopo l'uscita sulla superficie lunare
  • Il secondo uomo sulla Luna, Buzz Aldrin
  • Una delle tracce lasciate sulla Luna dai due astronauti
  • Buzz Aldrin durante lo svolgimento della missione sulla superficie lunare, che prevedeva il prelievo di campioni del suolo lunare nel Mare della Tranquillità
  • Il modulo lunare Eagle, distaccatosi dal modulo di comando Columbia, dal quale venne scattata questa fotografia
  • 27 luglio 1969, gli astronauti incontrano le rispettive mogli al rientro a Terra
© REUTERS / NASA
L'equipaggio dell'Apollo-11: il comandante Neil Armstrong, il pilota del modulo di comando Michael Collins ed il piloto del modulo lunare Buzz Aldrin

E' passato mezzo secolo dalla missione Apollo-11 che segnò lo sbarco dell'uomo sulla Luna: c'è chi ancora oggi dice che si è trattato di un falso, ma quel famoso "piccolo un piccolo passo per l'uomo, un salto da gigante per l'umanità" ha segnato l'immaginario collettivo di intere generazioni.

Era il 16 luglio 1969 quando il modulo lunare Eagle a bordo del razzo vettore Saturn V venne lanciato da Cape Canaveral verso il satellite del nostro pianeta.

L'allunaggio avvenne il 20 luglio 1969 alle ore 20:17, sei ore dopo gli astronauti Neil Armstrong fu e Buzz Aldrin misero piede sulla superficie lunare.

A distanza di 50 anni in questi 8 giorni la NASA ha organizzato un ricco programma di celebrazioni, a cominciare dal sito apolloinrealtime che permette di rivivere ogni istante del viaggio: in un'unica piattaforma sono riuniti video, audio, fotografie e stenogrammi della missione.

 

Finora quello di mezzo secolo fa è restato un "piccolo passo", ma entro il 2024 la NASA vuole riportare l'uomo (o forse una donna) sulla Luna, con il programma Artemide.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto