Widgets Magazine
22:08 20 Agosto 2019
  • L'Ilyushin IL-96 del presidente russo Vladimir Putin
  • Il Boeing 737-800 con la livrea della compagnia di bandiera Somon Air del presidente del Tajikistan Emomali Rakhmon
  • Il presidente dell' Uzbekistan Shavkat Mirziyoyev è arrivato a Bishkek a bordo di un Boeing 767-300 della compagnia di bandiera uzbeka, la Uzbekistan Airways
  • Il presidente iraniano Hasan Ruhani è atterrato a Bishkek da un Airbus А 340-300
  • Il primo ministro del Pakistan Imran Khan ha effettuato il viaggio da Islamabad a Bishkek a bordo di un business jet Gulfstream 450
  • Il Boeing 747-800 dell' Air China a bordo del quale ha viaggiato il presidente cinese Xi Jinping
  • L' Airbus A321-211(CJ) del presidente kazako Kasym-Zhomart Tokaev
  • Il presidente afgano Mohammad Ashraf Ghani viaggia a bordo di un Boeing 737-300 della compagnia di bandiera Ariana Afghan Airlines
  • Invitato a Bishkek in qualità di capo di stato di un paese osservatore della SCO, il presidnete della Mongolia Khaltmaagiin Battulga ha effettuato il volo da Ulan Bator a Bishkek a bordo di un Boeing 737-800 della Mongolian Airlines
  • Il Boeing 747-400 del presidente indiano Narendra Modi
  • Anche la Bielorussia è un paese osservatore della SCO: il presidente Lukashenko ha compiuto le cinque ore di volo da Minsk a Bishkek a bordo di un Boeing 767-300
UFFICIO STAMPA DEL GOVERNO DEL KYRGYZSTAN - ALISHER ALIYEV
L'Ilyushin IL-96 del presidente russo Vladimir Putin

Un traffico così importante l'aeroporto della capitale kirgisa Bishkek non lo aveva ancora visto negli ultimi tempi: sono atterrati dodici leader internazionali con i loro aerei. C'è chi ce l'ha personale e chi si affida alla compagnia di bandiera del proprio paese.

Gli aereplani dei dieci capi di stato e due primi ministri partecipanti al summit dell'Organizzazione di Shangai per la Cooperazione: India, Kazakhstan, Cina, Pakistan, Russia, Uzbekistan ed anche Afghanistan, Bielorussia e Mongolia (queste ultime nazioni sono state invitate in qualità di osservatore).

Il summit SCO è in programma a Bishkek, capitale del Kyrgyzstan, il 14 e 15 giugno. L'organizzazione, fondata in questa data nel 2001, raggruppa otto Paesi, con più di tre miliardi di persone ed un territorio pari ai tre quarti dell'Eurasia e le più potenti armi di difesa

LEGGI ANCHE: Chi è più forte, la NATO o la SCO? 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto