02:33 17 Giugno 2019
  • Perchè il 12 giugno? Il 12 giugno 1990 venne adottata la Dichiarazione di Sovranità Statale della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa (RSFSR).
  • Il Giorno della Russia viene festeggiato in tutto il paese, indipendentemente da fattori individuali quali religione o appartenenza politica
  • Anche i turisti a Mosca si fanno trascinare dai festeggiamenti
  • A Rostov sul Don in occasione del Giorno della Russia nel 2018 è stato esposto il tricolore russo più lungo al mondo: 220 metri  di lunghezza per 4,5 di larghezza
  • Spettacolo con i costumi tipici dei popoli della Russia sulla Piazza Rossa di Mosca
  • Il Giorno della Russia si conclude da tradizione con uno spettacolo pirotecnico nel cielo di Mosca
© Sputnik . Vitaly Anikov
Perchè il 12 giugno? Il 12 giugno 1990 quando venne adottata la Dichiarazione di Sovranità Statale della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa (RSFSR).

Il "Giorno della Russia" è una delle festività nazionali più giovani della Federazione Russa, ma anno dopo anno prende sempre più piede tra la popolazione, che magari ne ignora la vera motivazione (in un sondaggio del Levada Centre del 2016 un terzo dei russi lo chiamava ancora il "Giorno dell'Indipendenza della Russia"), ma apprezza questo giorno festivo ad inizio estate e partecipa numerosa agli eventi organizzati in tutte le città.

La ricorrenza prende origine dal 12 giugno 1990, quando venne adottata la Dichiarazione di Sovranità Statale della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa (RSFSR). Il 12 giugno è ufficialmente un giorno festivo dal 1992.

LEGGI ANCHE: 12 cose che conviene sapere sulla Federazione Russa

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto

  • Modelle sfilano al Fashion East alla Settimana della moda maschile di Londra.
    Ultimo aggiornamento: 16:00 15.06.2019
    16:00 15.06.2019

    Le foto della settimana

    Le foto della settimana (dall'8 al 14 giugno).

    24
  • L'Ilyushin IL-96 del presidente russo Vladimir Putin
    Ultimo aggiornamento: 15:02 14.06.2019
    15:02 14.06.2019

    Ognuno ha il suo: gli aeroplani dei leader mondiali

    Un traffico così importante l'aeroporto della capitale kirgisa Bishkek non lo aveva ancora visto negli ultimi tempi: sono atterrati dodici leader internazionali con i loro aerei. C'è chi ce l'ha personale e chi si affida alla compagnia di bandiera del proprio paese.

    11
  • Il Torneo medievale di San Giorgio a Mosca
    Ultimo aggiornamento: 14:38 13.06.2019
    14:38 13.06.2019

    Arriva Lancillotto, succede un 48

    All'arme, cavalieri! Duelli a cavallo, damigelle in costume, tamburi e bandiere: l'atmosfera del Medioevo rivive nel Torneo di San Giorgio a Mosca.

    15
  • New Delhi, India: un uomo rovista tra i resti dei rifiuti in una discarica
    Ultimo aggiornamento: 13:29 11.06.2019
    13:29 11.06.2019

    I 10 luoghi più inquinati del mondo

    Dieci scene di vita quotidiana, in altrettanti luoghi del mondo, che ci mostrano ancora una volta quando il problema dell'inquinamento sia più vicino ad ognuno di noi di quanto si pensi.

    10