Widgets Magazine
22:06 22 Agosto 2019
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Back in the USSR: How People Used to Ring in the New Year
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
  • Si stava meglio, quando si festeggiava Capodanno in URSS
© Sputnik . Anatoliy Garanin
Ballo di Capodanno a Mosca, 1938

Capodanno per l'uomo sovietico era la festa più attesa dell'anno ed i preparativi iniziavano con largo anticipo: comprare gli addobbi, l'albero, i regali, gli alimenti per il cenone.

Fu per volere di Stalin, nel 1935, che in Unione Sovietica il primo dell'anno divenne un giorno festivo a tutti gli effetti.

Dagli anni '50 in avanti si svilupparono molte delle tradizioni che ancora oggi sono un must della notte di San Silvestro: l'insalata Olivier (che per il resto del mondo è "l'insalata russa"), il brindisi alla mezzanotte scandita dai rintocchi delle torri del Cremlino ed i doni portati da Nonno Gelo, al posto del capitalista Babbo Natale.

Non a caso, i risultati di un recente sondaggio, testimoniano che 6 russi su 10 rimpiangono l'Unione Sovietica, forse anche per quell'atmosfera che si respirava nei giorni precedenti al Capodanno: non serviva molto per essere felici e si era più felici (e più giovani).

Tags:
capodanno, Unione Sovietica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto