09:22 16 Ottobre 2018
  • Il varo dell' Invisibile
  • Il varo dell' Invisibile
  • Il varo dell' Invisibile
  • Il varo dell' Invisibile
  • Il varo dell' Invisibile
  • Il varo dell' Invisibile
  • Il varo dell' Invisibile
  • Il varo dell' Invisibile
© Sputnik . Irina Motina
Il varo dell' "Invisibile"

Il sottomarino diesel "Kronstadt" del progetto 677 è stato varato con successo a San Pietroburgo.

Il varo è avvenuto alle ore 10:20 di giovedì 20 settembre, negli storici cantieri navali "Admiralteyskiy" di San Pietroburgo, fondati nel lontano 1714.

Il direttore dei cantieri, Aleksandr Buzakov non ha dubbi sull'importanza di questo progetto:

"Questo sottomarino, ideato nel 2005, viene varato nel 2018 dopo un lungo processo di costruzione, in cui ha superato problemi e interruzioni nei finanziamenti. Le pause però ci hanno permesso di sfruttare l'esperienza maturata con altri sommergibili del progetto 677, come "il San Pietroburgo", che è attualmente nella fase finale dei collaudi nella Flotta del Nord"

Più incisivo nel suo intervento alla cerimonia di varo è stato Viktor Chirkov della holding statale "OSK" che cura la realizzazione del progetto per conto del Ministero della Difesa della Federazione Russa:

"Questo nuovo sottomarino ci dà la possibilità di fare un passo avanti verso la costruzione della nuova, moderna, flotta della Russia. Se i sommergibili della serie 877 sono stati soprannominati "Buco Nero", questo sottomarino può essere chiamato "Invisibile", perchè nessuno lo vede e lo sente"

Eccoli allora i dati tecnici dell' "Invisibile", che dopo il varo sarà sottoposto ai collaudi con la Flotta del Nord russa:

Lunghezza: 66,8 metri

Largehzza: 7,1 metri

Autonomia: 45 giorni

Equipaggio: 35 persone

Profondità massima: 300 metri

Velocità di crociera: 21 nodi

 

Tags:
Flotta del Nord, San Pietroburgo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto