11:40 22 Ottobre 2018
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
  • Le rovine di Pechino 2008
© AFP 2018 / Greg Baker
La tribuna dell'impianto per le gare di BMX, fotografia del 18 luglio 2018

Anche nell'efficientissima Cina, dieci anni dopo i Giochi Olimpici di Pechino, molti impianti costruiti a peso d'oro stanno andando in rovina.

Dieci anni fa, l' 8-8 si aprivano a Pechino i Giochi Olimpici estivi. Fu anche grazie a questo evento che il mondo scoprì la Cina. Quell'Olimpiade cambiò il volto di Pechino e se da un lato regalò alla città dei capolavori architettonici, come lo stadio del Nido d'Uccello, dall'altro portò con sè una frenesia speculativa nella costruzione di altri impianti sportivi che oggi, dieci anni dopo quei Giochi, restano abbandonati a sè stessi.

La capitale cinese però non si ferma e rimane un organizzatore considerato affidabile, a tal punto che il Comitato Olimpico Internazionale le ha assegnato anche i Giochi Olimpici Invernali del 2022.

Tags:
Giochi Olimpici, Pechino
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto