15:20 19 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 13°C
    Foto

    In Cecenia, alla scoperta del lago nato come punizione divina

    URL abbreviato
    32822221
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    • Alla scoperta della Cecenia
    © Sputnik. Said Tsarnaev
    Un'antica torre militare nel villaggio di Kharachoy

    La bellezza del Caucaso in queste fotografie dalle montagne della Cecenia.

    Il lago di Kezenoy Am al confine tra Cecenia e Dagestan è situato all'altitudine di 1870 metri ed ha una superficie di 2,4 kmq, con una profondità di 74 metri. D'inverno l'acqua congela, mentre d'estate la temperatura dell'acqua è di 5° C.

    Secondo la leggenda il lago di Kezenoy Am si originò nell'antichità come puniziona divina nei confronti dell'avidità degli abitanti locali.

    Narra la leggenda che le genti che abitavano lìaul (il villaggio) dove ora si trova il lago di Kezonoy Am fossero d'animo egoista e poco ben disposti ad accogliere il prossimo. Un giorno nell'aul discese un angelo divino travestito da mendicante e inizio ad andare di casa in casa, chiedendo un posto dove dormire e qualcosa da mangiare. Ogni volta però la risposta che ricevette fu la stessa: no. Sia dai ricchi, che dai meno abbienti. Nessuno lo accolse ed anzi qualcuno lo insultò mentre altri gli aizzarono contro i propri cani. Ormai stanco e dopo aver raggiunto la fine dell'aul, il mendicante raggiunse la capanna dove viveva un'anziana povera vedova. Quest'ultima lo accolse, gli diede da mangiare e lo fece dormire sul suo letto.

    Il giorno dopo il mendicante chiamò la vedova e le disse:

    "Io non sono un povero vagabondo, ma un angelo divino, mandato ad educare gli abitanti di Kezenoy Am. Ora che Dio ha visto quanto sono stati cattivi con me, li punirà: la terrà inghiottirà il villaggio e al suo posto ci sarà un magnifico lago. Prendi tutto quello che hai e rifugiati sulla montagna vicina, senza dire niente a nessuno di quello che ti ho detto".

    La vedova fece quello che le disse l'angelo e fece giusto in tempo a raggiungere la cima vicina, quando un boato squassò la calma, il villaggio venne risucchiato dalla montagna ed al suo posto, come lezione per tutti, spuntò il lago di Kezenoy Am.

     

     

    Correlati:

    Ritorna "Italy meets Caucasus", l'Italia alla conquista della Cecenia
    Kadyrov ed i campioni del calcio italiano festeggiano il compleanno di Putin a Grozny
    Russia, Kadyrov: “Putin dovrebbe guidare la lotta contro l’Isis”
    Tags:
    Cecenia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Altre foto