18:36 21 Settembre 2020
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
  • Pripyat, la città fantasma.
© REUTERS / Gleb Garanich
Asilo nido abbandonato nella città di Pripyat.

Pripyat, la città fantasma.

A Pripyat il tempo si è fermato il 26 aprile 1986, quando l'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl ha costretto all'evacuazione tutti gli abitanti della cittadina, che ora, dopo 30 anni, appare così: abbandonata e deserta.

Correlati:

Incendio nella foresta di Chernobyl
Nessun rischio radiazioni per incendi boschivi a Chernobyl
Un'altro incendio nella zona di alienazione di Chernobyl
Tags:
nucleare, Pripyat

Altre foto