23:56 10 Dicembre 2018
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
  • Che torni la pace, un altro villaggio siriano liberato dai terroristi
© Sputnik . Dmitriy Vinogradov
L'esercito siriano ha riconquistato i villaggi di Saf-Safa e al-Fura dai terroristi di Al Nusra.

L'esercito siriano, supportato dalle forze dell'aeronautica russa, continua a liberare il nord della Siria dai militanti dell'ISIS.

Nelle ultime ore altri due villaggi sono stati liberati dai terroristi grazie all'azione congiunta dell'aviazione russa e dell'esercito siriano. In queste foto un viaggio nei villaggi da cui sono scappati migliaia di profughi verso l'Europa.

Correlati:

Vittime russe in Siria? Fa parte della guerra mediatica dell'Occidente contro la Russia
Tags:
Raid contro "Stato islamico", Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto

  • Vivere sulle isole Curili
    Ultimo aggiornamento: 11:56 10.12.2018
    11:56 10.12.2018

    Casa vista Giappone: la vita dei russi alle Curili

    Rivendicate dal Giappone, ma abitate dai russi: la vita sulle isole Curili.

    12
  • Una modella durante la sfilata di moda Versace a New York.
    Ultimo aggiornamento: 15:00 08.12.2018
    15:00 08.12.2018

    Le foto della settimana

    Le foto della settimana (dal 1 al 7 dicembre).

    19
  • Il terremoto di Spitak del 7 dicembre 1988
    Ultimo aggiornamento: 11:00 07.12.2018
    11:00 07.12.2018

    30 anni dopo Spitak ringrazia ancora l'Italia

    Trent'anni fa in Armenia quattrocento centri abitati vennero rasi al suolo dal terremoto più devastante del dopoguerra. Il mondo intero non restò a guardare e l'Italia, ferita pochi anni prima dai terremoti in Friuli ed Irpinia, prestò il suo aiuto alla popolazione armena, che ne beneficia ancora oggi.

    20
  • Scherza coi fanti, ma caccia con i falchi
    Ultimo aggiornamento: 11:41 06.12.2018
    11:41 06.12.2018

    Scherza coi fanti, ma caccia con i falchi

    La caccia con i falchi è una tradizione affascinante e ancora molto viva e sentita: in Kazakhstan sono in corso i campionati del mondo.

    8