22:28 11 Dicembre 2018
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
  • Dalla Fiat124 alla Lada Zhiguli, 45 anni di strada
© Sputnik . Mark Redkin
Dagestan, anni '70

Festeggia 45 anni di vita e di strada la famosa Zhiguli, a molti nota come la versione sovietica della FIAT 124.

Il governo sovietico alla fine degli anni '60 ricevette l'incarico di trovare la base per un'auto popolare, che favorisse gli spostamenti di massa e fosse abbastanza moderna ed economica per sostituire l'orribile — a detta di molti — Moskvitch 408/412 che era stata originariamente studiata come l'auto russa per le masse.

Vennero testate una decina di auto dell'Europa Occidentale, ma quasi tutte fallirono il collaudo nelle terribili strade russe, tranne una, la FIAT 124, che si dimostro' piu' affidabile delle altre. Così, il governo sovietico firmò un accordo con la FIAT per ridisegnare la vettura, adattandola alle dure condizioni climatiche e di viabilità sovietiche. Il risultato fu la cossidetta Zhiguli, prodotta negli stabilimenti di Togliatti, a partire dal 1970.

Correlati:

Stile ed eleganza: le auto d'epoca sulla piazza Rossa
Tags:
Auto, Mosca, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre foto

  • La facciata del centro espositivo Manezh di Mosca, illuminata con i colori della bandiera italiana
    Ultimo aggiornamento: 16:32 11.12.2018
    16:32 11.12.2018

    L'Italia conquista il cuore di Mosca

    La bandiera italiana illumina la facciata del Maneggio di Mosca, proprio a due passi dal Cremlino, ed invita i russi a scoprirla ancora meglio.

    12
  • Vivere sulle isole Curili
    Ultimo aggiornamento: 11:56 10.12.2018
    11:56 10.12.2018

    Casa vista Giappone: la vita dei russi alle Curili

    Rivendicate dal Giappone, ma abitate dai russi: la vita sulle isole Curili.

    12
  • Una modella durante la sfilata di moda Versace a New York.
    Ultimo aggiornamento: 15:00 08.12.2018
    15:00 08.12.2018

    Le foto della settimana

    Le foto della settimana (dal 1 al 7 dicembre).

    19
  • Il terremoto di Spitak del 7 dicembre 1988
    Ultimo aggiornamento: 11:00 07.12.2018
    11:00 07.12.2018

    30 anni dopo Spitak ringrazia ancora l'Italia

    Trent'anni fa in Armenia quattrocento centri abitati vennero rasi al suolo dal terremoto più devastante del dopoguerra. Il mondo intero non restò a guardare e l'Italia, ferita pochi anni prima dai terremoti in Friuli ed Irpinia, prestò il suo aiuto alla popolazione armena, che ne beneficia ancora oggi.

    20