01:40 08 Maggio 2021
Economia
URL abbreviato
0 24
Seguici su

L'alto costo dei test PCR per il coronavirus aumenta il costo del viaggio e, di conseguenza, potrebbe interferire con la ripresa dei voli internazionali, ha detto il capo della International Air Transport Association (IATA), Willie Walsh.

La reazione a catena della polimerasi, comunemente nota con la sigla PCR, dall'inglese Polymerase Chain Reaction, anche nota come 'test molecolare', è quel certificato che viene chiesto per poter viaggiare da una nazione all'altra in questi tempi di coronavirus.

Redatto in lingua locale e in inglese, deve attestare che il passeggero non sia infetto da Covid-19 e possa viaggiare. Ma ha un costo non indifferente, che può incidere pesantemente sul prezzo finale del volo, ha spiegato la IATA.

"Con l'abolizione delle restrizioni sui viaggi nel mercato interno, stiamo assistendo a una forte domanda. Lo stesso ci si potrebbe aspettare dai mercati internazionali. Tuttavia questa attesa potrebbe finire pericolosamente compromessa dai costi dei test, in particolare i test PCR. Qualsiasi aumento significativo del costo di un prodotto ne aumenta la domanda”, ha detto oggi, martedì 4 maggio, Walsh, citato dall’ufficio stampa della IATA.

Il capo dell’Associazione internazionale dei trasporti aerei ha affermato che i governi dovrebbero rimborsare i viaggiatori per i costi dei test PCR. "Il costo dei test non dovrebbe essere tra le persone e la loro libertà di movimento.

La soluzione migliore è lasciare il costo ai governi. È loro responsabilità in conformità con le linee guida dell'OMS", ha aggiunto Walsh.

Tampone Covid
© Foto : CRI
Tampone Covid

Quanto costa un tampone

La IATA ha anche esaminato i prezzi per i test PCR per i viaggiatori in 15 paesi e ha scoperto che il costo minimo medio dei test per persona è di 90 dollari (quasi 75 euro) per arrivare a un massimo di 208 dollari (oltre 170 euro).

"Prima della crisi, un biglietto di sola andata, comprensivo di tasse e commissioni, costava in media 200 dollari (166 euro, dati del 2019). Un test PCR da 90 dollari ne aumenta quindi il costo di un 45%. Aggiungiamo un altro test all'arrivo, e il costo del viaggio di sola andata aumenterà del 90%. Se assumiamo che siano necessari due test in ciascuna direzione, il costo medio di un singolo volo andata e ritorno potrebbe salire da 400 dollari a 760 dollari", ha spiegato la IATA.
  • Secondo il report della IATA, i test PCR più economici si possono trovare in Malesia e Vietnam, dove costano meno di 50 dollari (42 euro circa).
  • Nel Regno Unito, il costo del test PCR per un viaggiatore può arrivare a superare anche i 400 dollari (oltre 330 euro).
  • Al momento solo la Francia compensa i viaggiatori per i test PCR.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook