15:35 06 Maggio 2021
Economia
URL abbreviato
Di
212
Seguici su

La Silk-Faw ha annunciato un investimento da un miliardo di euro e la creazione di mille posti di lavoro nel cuore della Motor Valley.

Un progetto innovativo, sostenibile e di lusso prenderà il via in Emilia Romagna, nella cosiddetta Motor Valley, in provincia di Reggio Emilia.

Si tratta del mega stabilimento da 320mila metri quadrati della Silk-Faw, la joint venture sino-americana, che ha deciso di investire un miliardo di euro nella frazione di Gavassa per produrre una super auto elettrica, la Hongqi “S9”.

La produzione, secondo quanto annunciato oggi, partirà tra il 2023 e il 2024 e al progetto lavoreranno circa mille persone.

Il presidente di Silk-Faw, Jonathan Krane, ha dichiarato che "Gavassa è un'area iconica per l'intero network automotive e una location ideale che risponde perfettamente alle nostre necessità logistiche e produttive. Grazie a questo sito strategico saremo in grado di attirare talenti e risorse altamente specializzati nell'area".

Intanto gli ingegneri di Silk-Faw sono al lavoro con i colleghi italiani del Masa, il centro pubblico-privato per la ricerca sulla mobilità elettrica e la guida autonoma con sede a Modena.

I collaboratori del progettista della serie “S” Walter De Silva sono da settimane operativi al centro stile e design di Dallara a Parma.

La joint venture

Il colosso cinese della produzione di auto Faw e la compagnia statunitense Silk Ev avevano annunciato a febbraio l’investimento da un miliardo per il polo produttivo e di ricerca interamente dedicato alla produzione di auto sportive elettriche.

Un piano che unisce il Made in Italy e la sostenibilità. Oltre alla S9, la prima della serie 'S"' progettata dal designer Walter De Silva, nello stabilimento di Gavassa verranno prodotte anche le Hongqi S7.

La S9

L’auto che nascerà nel polo in provincia di Reggio Emilia è stata presentata al Salone dell'automobile di Shanghai.

© Foto : Daniel Nikodem
Hongqi S9, auto elettrica Silk-Faw

È una hypercar che nasce dalla mente di uno dei più noti designer del mondo, De Silva, che dopo aver lasciato il Gruppo Volkswagen ha sposato il progetto dell’elettrica sportiva di lusso.

Per la carrozzeria sono state scelte linee semplici, eleganti e per il colore il rosso, scelta non casuale, colore del brand e delle auto da corsa italiane.

La S9 sarà prima ibrida, plug-in, e poi totalmente elettrica.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook