20:44 07 Maggio 2021
Economia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Verranno pagati ad inizio maggio gli stipendi di aprile dei dipendenti Alitalia. Poi si dovrà discutere della nuova compagnia e delle garanzie sull'occupazione minacciate dalle richieste dell'UE.

Lo stipendio dei dipendenti di Alitalia del mese di aprile sarà pagato il 3 e 4 maggio in due tranche del 50%.

Lo hanno reso noto i sindacati di categoria che questa mattina hanno incontrato i commissari straordinari della martoriata compagnia di bandiera.

Secondo i sindacati i Commissari di Alitalia hanno accolto le loro richieste.

Convocato anche un tavolo di confronto tra i sindacati, i commissari di Alitalia, la nuova Ita che dovrà prendere vita come soluzione definitiva (?) ai problemi della compagnia che si trascinano da decenni. Al tavolo dovrebbero partecipare anche il Ministero dello sviluppo economico e il Ministero dell’economia.

La riunione è fissata per il giorno 5 maggio, un giorno dopo il deposito sui conti correnti dei dipendenti Alitalia della seconda parte dello stipendio di aprile.

Il tema centrale è la nuova compagnia che dovrebbe sostituire Alitalia. La Commissione Europea non ne vuol sapere della continuità e per questo la newco dovrebbe nascere completamente spacchettata, con la vendita di molti rami d’azienda.

Spetta all’Italia fare buone proposte

Sui prestiti ponte del 2017 e del 2019, la Commissaria Vestager quest’oggi ha detto che la decisione arriverà a breve.

Nel frattempo attendono una proposta dall’Italia “per essere in grado di riprendere la discussione e fare buoni progressi”.

E poi Vestager ha aggiunto: “Continuo a credere che possiamo trovare una soluzione gestibile sui vari aspetti, sta all'Italia arrivare con proposte revisionate che lo permettano”.

In precedenza, Stefano Fassina, membro della Camera dei deputati (LeU), in una dichiarazione a Sputnik si è pronunciato a sostegno dei lavoratori: “Non abbiamo più tempo. Non possiamo lasciare Alitalia senza le condizioni minimali per vendere i biglietti per la stagione estiva, mentre va avanti l'assurdo e vessatorio negoziato con la Commissione europea, [...] che si riflette anche sui fornitori e soffoca l'attività già piagata dal Covid”.

Tags:
Economia, Alitalia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook