01:47 08 Maggio 2021
Economia
URL abbreviato
0 100
Seguici su

La fiducia nella lira siriana è migliorata dopo che la Banca Centrale ha alzato il tasso di cambio della sua moneta per attirare investimenti dall'estero, evitare speculazioni nel mercato nero e iniziare a dare maggiore stabilità alla sua economia, traumatizzata da anni di conflitto.

La Banca Centrale della Siria ha aumentato il tasso di cambio ufficiale da 1.256 a 2.512 per dollaro Usa.

Il 18 aprile è stato il primo giorno in cui la lira siriana ha iniziato ufficialmente a circolare con questa nuova quotazione ed ha raggiunto le 2.990 lire siriane per dollaro, il livello più alto dalla fine di dicembre.

Secondo la Reuters, gli analisti economici ritengono che questa mossa abbia migliorato la fiducia nei confronti della valuta e sia un incentivo per i trasferimenti dagli espatriati siriani da effettuare attraverso banche autorizzate, invece di scegliere la speculazione del mercato nero, dove generalmente viene effettuata la maggior parte delle transazioni in valuta estera.

A loro volta i banchieri hanno scoperto che anche il mercato ha reagito positivamente, anche dopo che il licenziamento del direttore della Banca centrale siriana.

L'economia siriana è rimasta duramente colpita dal conflitto decennale e dalle sanzioni occidentali permanenti, ma il governo spera che con questa misura insieme ad altre da attuare in futuro l'economia nazionale inizierà a dare segni di miglioramento.

Tags:
Finanze, Economia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook