20:50 07 Maggio 2021
Economia
URL abbreviato
0 61
Seguici su

La produzione del vaccino Sputnik V nello stabilimento brianzolo di Adienne Pharma & Biotech dovrebbe essere avviata nei prossimi due mesi, ha affermato Kirill Dmitriev, direttore del Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF).

"Stiamo creando posti di lavoro nei Paesi, opportunità per le aziende. Una di queste società, ad esempio, è Adienne, un'azienda italo-svizzera. Ci aspettiamo che la produzione nello stabilimento italiano inizi nei prossimi due mesi", ha affermato il diretto del Fondo sovrano russo in una conferenza stampa.

Dmitriev ha anche sottolineato che l'RDIF è pronto a condividere le tecnologie di produzione del vaccino con altri Paesi e cooperare in uno spirito di partnership.

Lo scorso marzo RDIF e Adienne Pharma & Biotech avevano firmato un accordo per produrre il vaccino russo anti-Covid Sputnik V in Italia. La produzione locale del vaccino russo dovrebbe essere avviata a luglio. Si presume che lo "Sputnik V" sarà prodotto nello stabilimento dell'azienda italo-svizzera a Caponago, centro della provincia di Monza e Brianza.

Tags:
Cooperazione, Coronavirus, vaccino, Russia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook