03:17 20 Aprile 2021
Economia
URL abbreviato
544
Seguici su

Il prezzo dell'oro è in discesa per la terza sessione di trading consecutiva a causa dei rendimenti elevati sui titoli di stato americani che rimangono stabili.

Il prezzo dell'oro è sotto pressione per via degli alti rendimenti dei titoli di stato degli USA come alternativa di investimento. Nonostante il fatto che il rendimento di essi abbia iniziato a diminuire, l'indicatore rimane comunque alto. Il calo del prezzo dell'oro sta proseguendo per la terza sessione di trading consecutiva e nel corso dell'ultimo mese l'oro ha perso oltre il 2%.

Alle 16.56, ora italiana, il prezzo dei futures di aprile sull'oro al Comex, borsa di New York, è diminuito dello 0,28%, ovvero di 5 dollari, per un controvalore di 1.736,75 dollari per un'oncia troy.

Lingotti d'oro
© Sputnik . Pavel Lisitsin
Lingotti d'oro

In calo anche i futures sull'argento di maggio, che registrano una contrazione del 2,21% e valgono 25,738 dollari l'oncia.

"Gli investitori continuano a vendere il metallo giallo poiché il costante aumento dei rendimenti nominali continua ad esercitare pressioni", ha dichiarato a Bloomberg il responsabile per le strategie sulle materie prime di TD Securities, Bart Melek.

A fine dicembre 2020 alcuni analisti avevano previsto l'aumento del valore dell'oro nel 2021.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook