20:54 11 Aprile 2021
Economia
URL abbreviato
Di
309
Seguici su

Il gruppo automobilistico nato dalla fusione tra Fca e Psa ha fatto oggi il suo esordio a Milano e Parigi, mentre domani sarà la volta di Wall Street. A suonare la campanella a Milano il presidente John Elkann, mentre a Parigi l’amministratore delegato Carlos Tavares.

La fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e Peugeot Citroen è stata ufficialmente completata e da ieri è operativo il gruppo Stellantis, quarto costruttore automobilistico mondiale con 8,1 milioni di vetture vendute, 400mila dipendenti, 15 marchi e oltre 180 miliardi di euro di fatturato. Oggi il debutto in Borsa a Milano e Parigi.

"Siamo molto orgogliosi di essere giunti a questo momento, il primo giorno di contrattazioni delle azioni Stellantis, che segna un nuovo inizio per una grande compagnia che sta muovendo i suoi primi passi per un risultato davvero storico per tutti i nostri collaboratori", ha detto Elkann.

Tavares: aumentare valore della fusione da 25 miliardi

Grande soddisfazione espressa anche da Tavares: "Siamo molto orgogliosi della quotazione delle azioni Stellantis e ringraziamo calorosamente i nostri oltre 99% di azionisti e investitori istituzionali che hanno reso possibile questo importante momento".

"Da oggi in poi faremo leva sui vantaggi di questa fusione da 25 miliardi di euro per perseguire una forte performance e aumentare ulteriormente il valore per gli azionisti sulla base di vantaggi competitivi senza pari. Entrambe le direzioni di Fca e Psa hanno dimostrato capacità e affidabilità nel portare a termine il progetto e mantenere gli impegni", ha aggiunto Tavares.

​Nozze Fca e Psa

Le nozze tra Fca e Psa hanno avuto il via libera dagli azionisti all’inizio dell’anno, dopo che le due società, a fine ottobre del 2019, avevano confermato l'esistenza di trattative in fase già avanzata.

Dopo il perfezionamento della fusione, annunciato ieri con la nomina del consiglio di amministrazione, domani Tavares presenterà in conferenza stampa la nuova organizzazione del gruppo, in particolare per i nomi dei manager di prima fila. Al momento l’unica casella assegnata è quella delle Americhe, occupata dall’ormai ex amministratore delegato di Fca, Mike Manley.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook