17:28 19 Gennaio 2021
Economia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

La pandemia di coronavirus ha portato a un aumento dell'interesse globale per il mercato delle criptovalute e lo ha spinto a nuovi livelli, poiché l'economia mondiale rimane in gran parte volatile in una situazione macroeconomica turbolenta, ha affermato Changpeng Zhao, fondatore e CEO della piattaforma di contrattazione di criptovalute Binance.

"Nel 2020, i mercati di tutto il mondo hanno affrontato una volatilità e un'instabilità senza precedenti con economie e paesi vulnerabili. Con le incertezze economiche globali, l'inflazione e le attività tradizionali che soffrono a causa dello shock macroeconomico causato da COVID-19, le persone in tutto il mondo hanno guardato sempre più a bitcoin e criptovaluta come risorsa alternativa e transazioni transfrontaliere in un modo senza precedenti. Questo ha portato il mercato delle criptovalute a nuovi livelli", ha detto Zhao.

Il Ceo ha aggiunto che le persone hanno iniziato a comprendere meglio i processi economici da quando la pandemia ha attirato l'attenzione del pubblico sulle questioni macroeconomiche.

"COVID-19 ha evidenziato le sfide macroeconomiche affrontate dall'economia globale e, di conseguenza, c'è una maggiore comprensione da parte dell'opinione pubblica sull'inflazione e su come le imprese e gli individui potrebbero essere influenzati", ha detto Zhao.

L'8 gennaio, la criptovaluta più popolare, il bitcoin, è stata scambiata al massimo storico di $42.000, aumentando il valore totale del mercato delle criptovalute a oltre $1000 miliardi. Sebbene la valuta abbia perso oltre un quinto del suo valore lunedì, il trend resta comunque rialzista.

Fondato nel 2017, Binance è la più grande piattaforma per le contrattazioni delle criptovalute con sede a Malta in termini di volume di scambi.

Correlati:

Bitcoin supera i $35.000, stabilendo un nuovo record
Bitcoin supera i 41.000 $, stabilendo un nuovo record assoluto
Bitcoin perde il 15% in 24 ore e scende sotto i 30.000 dollari
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook