07:21 23 Gennaio 2021
Economia
URL abbreviato
440
Seguici su

I depositi dei cittadini della Germania nello scorso anno sono aumentati di 393 miliardi di euro. La crescita delle finanze a disposizione è stata possibile grazie alle restrizioni sulle spese dovute alla pandemia COVID-19.

L'agenzia DPA ha reso noti i dati sui risparmi dei cittadini tedeschi, citando un rapporto di DZ Bank. Secondo i calcoli della banca, nello scorso anno le famiglie in Germania hanno messo da parte 393 miliardi di euro, ovvero il 5,9% in più rispetto al 2019.

"La crescita delle finanze nel 2020 è stata quasi esclusivamente dovuta ai risparmi estremamente elevati a causa della crisi del coronavirus", afferma l'economista di DZ Bank Michael Stappel.

L'esperto spiega che l'accumulo di soldi è legato alla tendenza a risparmiare, come conseguenza della crisi provocata dalla pandemia del coronavirus. In particolare, di fronte alla paura di perdere il proprio posto di lavoro, i cittadini tedeschi hanno rinunciato ad alcune spese quotidiane.

L'economista afferma che, in media, ogni famiglia ha messo da parte 16-17 euro ogni 100 euro guadagnati.

Il responsabile del Dipartimento di Economia di DZ Bank Michael Holstein prevede un aumento delle spese nel 2021. Nonappena la pandemia cederà il passo e consentirà la ripresa delle vecchie abitudini, le spese per viaggi, cene fuori casa ed eventi culturali aumenteranno, scrive DPA.

A novembre in Germania è stato imposto il lockdown. In seguito le autorità hanno annunciato le ulteriori strette per le feste natalizie. Dal 16 dicembre sono rimaste chiuse le attività commerciali ad eccezione di negozi di alimentari, piccoli negozi di ferramenta, farmacie, ottici, banche, edicole, uffici postali, negozi per animali, istituzioni mediche, mercatini di alberi di Natale. Le misure più rigorose vigeranno fino al 10 gennaio.

In Germania sono stati registrati 1.764.857 casi di COVID-19 e 34.616 sono stati i decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook