04:29 17 Aprile 2021
Economia
URL abbreviato
110
Seguici su

La Commissione UE autorizza l'Italia ad elargire 73,2 milioni di euro ad Alitalia per i danni economici subiti dalla pandemia nel periodo giugno-ottobre 2020.

La Commissione Europea ha autorizzato il governo italiano ad erogare un aiuto di Stato pari a 73,2 milioni di euro nei confronti della compagnia di bandiera Alitalia.

L’aiuto economico dato dal governo italiano alla compagnia è una compensazione per i danni subiti dal crollo della domanda di voli aerei subiti tra il 16 giugno e il 31 ottobre 2020.

La Commissione UE ritiene che il supporto dato ad Alitalia è in linea con le norme in materia di aiuti di Stato.

Margrethe Verstager, vicepresidente esecutiva della Commissione responsabile della Politica di concorrenza, in una nota ha sostenuto che il settore dell’aviazione è uno dei più “particolarmente colpiti dall’impatto della pandemia di coronavirus” ed ha aggiunto che “questa misura consentirà all’Italia di fornire un ulteriore risarcimento per i danni diretti subito da Alitalia” a causa delle restrizioni sui viaggi necessarie a limitare la diffusione del Coronavirus a livello globale.

Il pre-Covid non si scorda… all’UE

Tuttavia la Verstager ci tiene a sottolineare che per quanto riguarda gli aiuti che Alitalia ha ricevuto prima della pandemia continuano a restare sotto la lente di ingrandimento della Commissione. Le “indagini sulle passate misure di sostegno ad Alitalia” proseguono, così come prosegue il monitoraggio della nazionalizzazione della compagnia di bandiera.

Intanto, però, la nuova Alitalia partirà con la metà della flotta e del personale.

Tags:
Alitalia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook