12:00 22 Gennaio 2021
Economia
URL abbreviato
336
Seguici su

Lo ha dichiarato in conferenza stampa dal Senato in diretta Facebook il leader di Italia Viva, il quale ha aggiunto che mercoledì il suo partito si presenterà dal Ministro dell'Economia Roberto Gualtieri con 61 proposte.

Matteo Renzi ha attaccato duramente il governo sul Recovery Plan.

"Pensiamo che il piano predisposto dal presidente del Consiglio manchi di ambizione, sia senz'anima. Si vede che non c'è un'unica mano che scrive: è un collage talvolta raffazzonato di pezzi di diversi ministeri. Si vede la mano burocratica di chi mette insieme i pezzi", ha detto. 

Per il leader di Italia Viva il Recovery Plan "è un piano paragonabile al piano Marshall, nessuno ha mai messo tanti soldi sul nostro Paese come in questo momento l'Europa. I sovranisti sono stati sconfitti. Il punto fondamentale è: ora o mai più. Perché la capacità di spesa che abbiamo ora non l'avremo per i prossimi trent'anni. C'è solo una cosa peggiore di non avere questi soldi: spenderli male, perché se li spendi male il debito ti strangola. Ci sono i negazionisti del virus e i negazionisti del debito pubblico".

Renzi ha annunciato che una delegazione di Italia Viva, composta dai capigruppo Faraone e Boschi e le ministre Bonetti e Bellanova, si recherà dal Ministro Gualtieri per presentare le proposte del partito. Una delegazione pronta a far notare che "nel Recovery 127 miliardi sono denari a prestito all'Italia. Di questi il governo immagina di spenderne 88 per progetti vecchi".

"Cultura, infrastrutture, ambiente e opportunità. Le nostre proposte possono essere riassunte nell'acronimo CIAO", ha dichiarato in merito ai contenuti che saranno proposti.

"Sul Mes sulla sanità non torniamo indietro", ha aggiunto l'ex premier, sottolineando che "è vergognoso che in un paese in cui sono morti 273 medici per Covid si stia ancora a discutere del Mes, perché è un tema ideologico che si gioca sulla pelle delle persone che muoiono".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook