22:25 15 Gennaio 2021
Economia
URL abbreviato
0 29
Seguici su

La pandemia sembrerebbe aver giovato alle famiglie danesi, almeno stando ai dati forniti dalla Banca Centrale di Copenhagen.

Dall'inizio dell'emergenza pandemica legata alla diffusione del Covid-19 i danesi sono diventati più ricchi. Lo rivela uno studio della Banca Centrale di Danimarca, che spiega come nel terzo trimestre del 2020 la ricchezza delle famiglie è aumentata di 362 miliardi di corone danesi, pari a circa 48 miliardi di euro.

Un avanzamento economico che va a sommarsi a quello dei tre trimestri precedenti, durante i quali il benessere dei cittadini della Danimarca è migliorato con un disavanzo netto di 1.250 miliardi di corone, pari a 167 miliardi di euro.

Ad oggi il reddito medio delle famiglie danesi viene così stimato in circa 2 milioni di corone, pari a 269.000 euro. Secondo gli esperti, la condizione economico-finanziaria degli abitanti del Paese potrebbe addirittura battere un nuovo record il prossimo trimestre.

La parte più significativa del disavanzo economico per le famiglie danesi è legato agli investimenti in azioni, obbligazioni e immobili, fatto questo che va a sottolineare l'importanza cruciale dei mercati finanziari per l'incremento della ricchezza netta dei nuclei familiari.

I dati, tuttavia, mostrano anche che la ricchezza media della famiglia danese è inferiore rispetto a quella della media nazionale, in quanto in quest'ultima vanno a confluire sia i redditi delle famiglie che si trovano al di sotto della media stessa , sia di quelle che si trovano al di sopra.

In precedenza Forbes ha reso noto che con la pandemia di Covid-19 è aumentato il numero di multimiliardari nel mondo, con oltre 50 nuovi ricchi il cui patrimonio ha superato il miliardo di euro da inizio 2020.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook