02:58 20 Gennaio 2021
Economia
URL abbreviato
120
Seguici su

Secondo Confcommercio a Natale 2020 solo il 74% dei consumatori faranno acquisti, per quella che è la stima più bassa di sempre per questo tipo di analisi.

E' una tredicesima complessivamente più leggera rispetto allo scorso anno quella che attende le famiglie italiane nel 2020, secondo quanto emerge dall'analisi dell'Ufficio Studi Confcommercio sulle spese di dicembre e del periodo delle festività natalizie.

L'ammontare delle tredicesime che gli italiani riceveranno sarà infatti pari a 41,2 miliardi, in calo rispetto ai 43,3 miliardi dello scorso anno.

La flessione, secondo quanto riferito da Confcommercio, è da imputarsi in grande misura al calo occupazionale dovuto alla pandemia di Covid-19 e al calo della Cassa Integrazione.

Contestualmente si assisterà poi ad una riduzione della quota di tredicesima destinata ai consumi, in calo del 12%, e ad una flessione netta dell'11,1% della spesa per famiglia, che scenderà a 1.334 euro dagli 1.501 euro del 2019.

Per i regali di Natale gli italiani spenderanno quindi 7,3 miliardi quest'anno, il 18% in meno rispetto al 2019 e, stando alle previsioni dell'ufficio studi di Confcommercio, solo il 74% dei consumatori farà regali, il minimo mai registrato in questa analisi. 

In precedenza Confcommercio aveva reso noto che nel mese di ottobre si è assistito ad un vero e proprio crollo dei consumi in Italia, pari all'8,1%, dopo la miniripresa che aveva invece caratterizzato il trimestre luglio-settembre.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook