17:11 24 Novembre 2020
Economia
URL abbreviato
0 52
Seguici su

Teheran avvierà i colloqui con Ankara sulla proroga del contratto sulla fornitura di gas alla Turchia, ha dichiarato il viceministro del Petrolio iraniano Hassan Montazer Torbati.

"Le esportazioni del gas nella Turchia proseguono in conformità con l'accordo precedente, prossimamente avvieremo le trattative per la proroga del contratto", cita il viceministro l'agenzia IRNA.

Il funzionario ha anche affermato che l'Iran ha preparato una bozza di accordo sulla fornitura del gas all'Afghanistan.

Ad agosto, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato di aver rilevato un giacimento di gas naturale nel Mar Nero con circa 320 miliardi di metri cubi di riserve.

A ottobre il capo dello Stato ha annunciato la scoperta di nuove riserve di gas naturale, il volume delle quali ammonta a 85 miliardi di metri cubi.

In tal modo le riserve totali sono stimate a 405 miliardi di metri cubi. Secondo i piani del governo, l'estrazione di gas da questi giacimenti sarebbe avviata nel 2023.

Ad avviso di Ankara, la scoperta di gas nel Mar Nero renderà la Turchia un paese energeticamente indipendente da paesi terzi.

In quest'anno le forniture di gas dall'Iran alla Turchia sono avvenute con interruzioni, per via dell'esplosione di un tratto del gasdotto in territorio turco a fine marzo che ha portato a zero le esportazioni di gas iraniano nel paese limitrofo. Solo all'inizio di luglio, tre mesi dopo, Teheran ha annunciato la ripresa delle forniture di gas alla Turchia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook