03:51 28 Novembre 2020
Economia
URL abbreviato
4012
Seguici su

Gli italiani che utilizzeranno le proprie carte per effettuare gli acquisti di Natale, riceveranno il primo cashback a febbraio e varrà fino a 150 euro.

Il primo cashback delle spese fatte a dicembre con bancomat e carte, saranno accreditati agli italiani nel mese di febbraio 2021 e arriveranno fino ad un massimo di 150 euro.

La misura del cashback, voluta da Conte per contrastare l’evasione fiscale incentivando i cittadini a pagare con metodi di pagamento tracciabili, entrerà in vigore a partire dal 1 dicembre e prevede un rimborso del 10% sulle spese effettuate, fino a un tetto massimo di 1.500 euro (appunto 150 euro di cashback).

I tempi di accredito sono contenuti nella nuova bozza del decreto attuativo della norma, lo riporta TGcom24.

Per ricevere il cashback ci sono delle piccole regole da osservare, bisognerà infatti effettuare almeno dieci transazioni con le carte. Queste ultime andranno registrate nella app della pubblica amministrazione IO, scaricabile su smartphone dai rispettivi store Android e iOS.

La competizione

Il Governo ha previsto anche una competizione. I primi 100mila italiani con il maggior numero di transazioni di pagamento elettroniche, riceveranno un premio cashback di 3mila euro.

Correlati:

Indagini su Uber Italia, chiusa l’inchiesta per caporalato: rider umiliati e pagati poco
Il covid premia i giganti del web: +16,6% di utili e 46 miliardi di tasse non pagate dal 2015
Papa Francesco invita a pagare le tasse: così testimoni del Vangelo
Tags:
Economia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook