14:34 24 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
0 23
Seguici su

Il colosso petrolifero statunitense ExxonMobil ha l'intenzione di ridurre di 1.600 il numero di posti di lavoro in Europa entro la fine del 2021.

La ExxonMobil ha annunciato in un comunicato i piani sulla riduzione dei posti di lavoro in alcune delle sue filiali in Europa. Nel piano elaborato dai vertici della compagnia viene pianificato un taglio di 1.600 posti. 

La misura fa parte di un insieme di processi atti a migliorare il livello di efficienza della società nel contesto dell'impatto del COVID-19 sulla richiesta di prodotti ExxonMobil.

"Si prevede che entro la fine del 2021 saranno interessate fino a 1.600 posizioni tra le affiliate della società in Europa", si legge nel comunicato stampa reso noto dalla compagnia. La ExxonMobil ha specificato che il numero di tagli in ciascun paese dipenderà dal livello di presenza della compagnia e dalla situazione nel mercato interno dei singoli stati.

Tale misura, secondo la ExxonMobil, aiuterà ad aumentare la competitività dell'azienda in termini di prezzi e le consentirà anche di affrontare le condizioni di mercato difficili.

La ExxonMobil è la più grande compagnia petrolifera privata al mondo e una delle più grandi in termini di capitalizzazione. L'azienda, con sede nel Texas, impiega oltre 70mila persone. ExxonMobil in Italia conta 850 impiegati.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook