11:43 20 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
0 21
Seguici su

Le autorità egiziane hanno elaborato un pacchetto di misure per sostenere il settore turistico, riporta l’ufficio stampa del consiglio dei ministri del Paese.

Nel contesto delle ristrette possibilità di viaggiare nel periodo della pandemia, l’Egitto prosegue con la politica di sostegno al turismo, avviata già in primavera. Nell’ultimo elenco di misure emanate dal governo ci sono l’esenzione per il pagamento dei visti per il turismo e le agevolazioni per gli operatori turistici.

"Tra le misure c’è l'esenzione dal pagamento delle tasse per i visti ai turisti in arrivo nelle province Sud Sinai, Mar Rosso, Luxor e Assuan fino al 30 aprile 2021", si legge in un comunicato del governo.

In precedenza erano esenti dal pagamento di questa tassa i viaggiatori diretti verso le province Sud Sinai, Mar Rosso e Matruh.

Inoltre, il gabinetto dei ministri ha deciso di prorogare il programma a sostegno del settore dei trasporti aerei fino al 31 dicembre e dal 1 gennaio al 30 aprile 2021 verrà lanciato un nuovo pacchetto di misure con sconti sul parcheggio degli aeromobili negli aeroporti egiziani e sui servizi di assistenza a terra.

Il Centro per le informazioni del governo in precedenza aveva riferito che il settore turistico del Paese perderà circa 1,5 miliardi di dollari per via della pandemia COVID-19.

A maggio il vettore di bandiera egiziana EgyptAir aveva ripreso i voli verso l'Italia ed è operativo attualmente sulle rotte Milano-Cairo e Roma-Cairo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook