05:25 24 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
Cooperazione Italia Russia (101)
0 70
Seguici su

La nuova realtà dell'economia globale dall'Atlantico al Pacifico sarà al centro della tavola rotonda organizzata a Ekaterinburg dalle rappresentanze dell'imprenditoria italiana in Russia, CCIR e GIM Unimpresa, insieme a Banca Intesa.

Il primo ottobre a Ekaterinburg si svolge la seconda sessione fuori sede del Forum Economico Eurasiatico di Verona, organizzata dall'associazione Conoscere Eurasia in partenariato con la Fondazione Roscongress con il sostegno dell'amministrazione dell'Oblast' di Sverdlovsk, la Banca Intesa, la Camera di commercio italo-russa e l'Associazione degli imprenditori italiani in Russia (GIM Unimpresa).

All'evento prenderanno parte rappresentanti delle autorità locali dell'Oblast' di Sverdlovsk, esperti, imprenditori dalla regione degli Urali e dall'Italia.

Il tema della sessione è "La nuova realtà dell'economia globale dall'Atlantico al Pacifico: la dimensione degli Urali".

Nel programma sono previste due tavole rotonde:

  • La prima è dedicata alla produzione siderurgica: in essa gli imprenditori dell'Italia e della regione degli Urali affronteranno i temi strategici del settore, di domanda e offerta e dell'equilibrio del mercato.
  • La seconda avrà come centro le strategie locali e globali di uscita dalla crisi e di sviluppo nella nuova realtà economica.
"Con la sessione a Ekaterinburg, l'associazione Conoscere Eurasia con il suo partner, la Fondazione Roscongress, riprende i tradizionali eventi volti a sviluppare la cooperazione commerciale ed economica tra Russia e Italia, paesi sullo spazio dall'Atlantico al Pacifico, interrotti dalla pandemia di coronavirus", - ha detto il residente del Consiglio di amministrazione della Banca Intesa ed il presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico.

La seconda sessione fuori sede del Forum Economico Eurasiatico di Verona a Ekaterinburg sarà trasmessa in diretta sul sito dell'associazione Conoscere Eurasia, nonché sulla pagina web della Fondazione Roscongress.

Il Forum Economico Eurasiatico di Verona 

Il prossimo Forum Economico Eurasiatico, il tredicesimo della storia, è confermato in programma al Palazzo della Gran Guardia di Verona il 22 e 23 ottobre prossimi. 

URALI snodo nevralgico dell'export italiano in Russia

La regione degli Urali, cuore dell'industria pesante russa, è storicamente una delle aree di maggior richiesta dei macchinari italiani in Russia. Nel 2020 l'Italia ha guadagnato lo status di paese ospite d'onore di INNOPROM, la fiera internazionale dell'innovazione applicata all'industria ospitata da Ekaterinburg, la cui prossima edizione, in presenza, è in programma per il luglio 2021.

Il settore metallurgico ha visto di recente la firma di un importante accordo tra l'italiana Danieli ed il colosso russo Metalloinvest: un'operazione da 12,7 milioni di euro per la fornitura di una linea di trattamento termico per laminati all'Oskol Electrometallurgical Plant (OEMK).

Tema:
Cooperazione Italia Russia (101)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook