15:20 31 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
0 01
Seguici su

La pandemia del coronavirus costerà all'economia globale 7mila miliardi di dollari entro la fine del 2021, lo ha detto Laurence Boone, capo economista dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), in un'intervista con il quotidiano Les Echos.

"L'economia globale non si riprenderà rapidamente. Il virus vivrà per molti mesi. Ciò esclude la possibilità di un rapido ritorno alla precedente attività economica. Questo è un grave shock", ha detto Boone a Les Echos.

Ha anche aggiunto che se alcuni Paesi interromperanno le misure di sostegno con denaro pubblico, questo potrebbe aggravare ulteriormente la situazione.

Secondo le previsioni dell'OCSE, quest'anno il PIL mondiale diminuirà del 4,5%.

In precedenza, Bloomberg ha riferito che i governi dei paesi sviluppati hanno versato migliaia di miliardi di dollari in misure di salvataggio per sostenere l'economia di fronte alla pandemia. Tuttavia, molti timori sull'imminente crisi restano attuali.

Correlati:

Turismo italiano dà contributo all'economia nazionale più di Francia e Spagna
USA, Trump: "Spenderemo 300 miliardi di disavanzo per sostenere l'economia"
Italiani, pandemia e crisi economica, il 90% è preoccupato
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook