19:46 29 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
0 13
Seguici su

Ci siamo, il governo Conte bis ha inviato al Parlamento le linee guida del Recovery plan che servirà a ottenere i fondi del Recovery fund in Europa. Sei gli obiettivi su cui si fonda il piano.

Il governo Conte ha inviato ai presidenti di Camera e Senato le linee guida del Recovery plan italiano che gli dovrebbero consentire di accedere ai fondi europei messi da disposizione dal progetto Next Generation EU promosso dalla Commissione UE.

La proposta si compone di 38 pagine e 32 slide, scrive l’Ansa.

Gli obiettivi del piano italiano per l’utilizzo dei 200 miliardi di euro prevede di muoversi su sei obiettivi principali: digitalizzazione, innovazione e competitività del sistema produttivo; istruzione, formazione, ricerca e cultura; rivoluzione verde e transizione ecologica; salute; equità sociale di genere e territoriale.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte si dice pronto a spiegare il piano in audizione nelle Commissioni parlamentari, o di parlarne in Parlamento sia in Senato che alla Camera dei deputati.

Raddoppiare la crescita del PIL Italia

L’obiettivo del governo Conte bis è di raddoppiare a regime la crescita annuale dell’Italia facendola passare dall’attuale +0,8% di media, al +1,6% di media così da rientrare nella media europea.

Anche gli investimenti dovranno aumentare per raggiungere il 3% del PIL per raggiungere un obiettivo non più rinviabile che è quello della maggiore occupazione in un Paese che vive una fortissima emorragia di giovani e meno giovani costretti a espatriare per trovare futuro.

La ricerca ha ha bisogno di soldi e l’attuale 1,3% del Pil è inaccettabile, va portato al 2,1% per garantire all’Italia di tornare protagonista nel campo scientifico.

Correlati:

Recovery Plan, Michel cerca il compromesso, Conte: "Il negoziato prosegue"
La bozza del Recovery Plan italiano è pronta
Gualtieri: "Ex Ilva verrà inserita fra le priorità del Recovery Plan"
Tags:
Giuseppe Conte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook