03:17 24 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
0 30
Seguici su

I prodotti delle officine M.T.M. arrivano in Messico grazie al supporto di SACE e SIMEST con la collaborazione di Banca Generali.

Il Polo dell’Export e dell’Internazionalizzazione del Gruppo CDP composto da SACE e SIMEST ha permesso, attraverso il sostegno a Banca Generali, la crescita delle esportazioni della società veneta Officine M.T.M., attiva nella progettazione e realizzazione di impianti per la produzione di tubi elettrosaldati in acciaio e leghe di alluminio.

L’azione di SACE, SIMEST e Banca Generali ha consentito a Officine M.T.M. di ottenere da un cliente spagnolo una commessa di 3,3 milioni di euro relativa alla fornitura di un impianto automatizzato per la produzione di tubi in acciaio elettrosaldato per il settore automotive installato in Messico grazie ad una dilazione di pagamento a 5 anni a un tasso d’interesse fortemente competitivo.

"La sinergia nel supporto di SACE, SIMEST e Banca Generali ci ha permesso di concludere con successo un’ulteriore commessa estera, garantendo contemporaneamente una copertura finanziaria vantaggiosa e competitiva. Sono convinto che nell’ottica di una ripresa post Covid diversificata Paese per Paese, il ricorso a strumenti finanziari di questo tipo si rivelerà strategico per la competitività aziendale e la relativa presenza sul mercato" racconta Giovanni Manfreo, amministratore delegato di Officine M.T.M.

Necessario supporto a piccole aziende per sviluppo all'estero

Carolina Lonetti, ​Responsabile Export Finance di SIMEST, afferma l'importanza di supportare la crescita delle piccole aziende italiane a livello internazionale.

Il nuovo passo compiuto da Officine M.T.M. è stato possibile grazie alla copertura assicurativa di SACE per il rischio del credito del cliente spagnolo e, dall’altro, grazie al Contributo export di SIMEST in conto interessi a fondo perduto erogato direttamente all’esportatore.

"Esportare diventa sempre più una priorità per le imprese italiane che vogliono crescere nel mondo e poterlo fare con il supporto di strumenti che minimizzano il costo finanziario dell’intera operazione ne aumenta decisamente l’efficacia, come dimostra quest’operazione. Una misura strategica che permette alle piccole aziende italiane di rimanere competitive sui mercati internazionali, soprattutto nell’attuale situazione congiunturale di inasprimento economico e rafforzata concorrenza" ha affermato Lonetti. 

Banca Generali: "sostegno alle imprese come motore guida al supporto dell'economia"

Anche Andrea Ragaini, Vice Direttore Generale di Banca Generali, ha commentato il successo di Officine M.T.M. definendolo un passo importante nel sostegno all'industria italiana nella sfida all'internazionalizzazione.

"Il sostegno all’industria e all’impresa italiana nella complessa sfida dell’internazionalizzazione è uno dei motori che guida il nostro impegno concreto a supporto dell’economia reale. Siamo felici di aver affiancato Officine M.T.M. aiutandola ad aggiudicarsi questa importante commessa in un mercato strategico come quello spagnolo" ha dichiarato Ragaini.

Officine M.T.M. è attiva dal 1976 nella progettazione e realizzazione di linee di produzione per tubi elettrosaldati destinati all’industria dell’automotive, della meccanica, dell’arredamento, delle forniture industriali, al settore edilizio e nella produzione di condutture in acciaio per il passaggio di cavi elettrici. L'azienda con 45 dipendenti opera nel mercato nazionale e, soprattutto, estero con commesse in America, Africa, Europa fino a India e Federazione Russa.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook