03:37 29 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
112
Seguici su

La riqualificazione e decarbonizzazione dell'Ilva sarà uno dei punti chiave del Green New Deal e verrà messo tra le priorità del Recovery Plan. "Una strada difficile ma non ce ne sono altre", ha detto il titolare del Mef.

Lo stabilimento di Taranto sarà il volano della svolta green italiana della decarbonizzazione. Il Pd sta mettendo in campo un progetto per l'ex Ilva che miri a garantire i livelli occupazionali e produttivi, senza tralasciare il risanamento ambientale. mira a garantire i livelli occupazionali e produttivi.

Lo ha detto il Ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in una conferenza stampa al Nazareno in occasione dell'iniziativa del Pd "Taranto capitale del New Deal". 

"Definiremo un progetto credibile e ambizioso  di rilancio, decarbonizzazione e risanamento ambientale di Ilva, - ha detto il Titolare del Mef - che faccia di questo tema uno dei punti qualificanti del Green New Deal italiano ed europeo. Con una disponibilità del Governo a coinvestire in questo progetto e con la scelta di inserirlo tra le priorità del Recovery Plan".

"E' una strada difficile ma possibile e non ce ne sono altre - ha aggiunto - perché è del tutto evidente che un'Ilva abbandonata a se stessa, senza prospettive, non sarebbe solo un problema industriale ma sarebbe anche un problema ambientale. E' quindi una strada obbligata che ci impone di agire con forte determinazione e anche capacità innovativa".

"Questo progetto - ha concluso Gualtieri - ha alcuni capisaldi: quello del mantenimento dei livelli occupazionali e produttivi e quello per l'impegno di un ambizioso piano di investimenti aggiuntivi molto significativi, sia per la decarbonizzazione, che per la bonifica e il rilancio verde dell'intera area di Taranto".

Fondi Ue per l'acciaio italiano

Lo scorso giugno il il vice presidente della commissione europea con delega al Green Deal, l'ex ministro olandese Frans Timmermans, aveva dichiarato che lo stabilimento di Tarando potrebbe essere inserito nel programma di de-carbonizzazione per fabbricare acciaio con idrogeno.

"Vogliamo investire lì perché c'è un problema con l'acciaio e il carbone. Se saremo capaci di costruire l'acciaio europeo con l'idrogeno, anche a Taranto avremo l'acciaio verde e saremo competitivi", aveva detto al Corriere della Sera. 

L'Europa vuole investire sulla conversione puntando sul Just transition fund, un fondo passato da 7,5 a 40 miliardi di euro per offrire "la possibilità di rinunciare al carbone, trasformando le industrie che ne dipendono troppo".

La prospettiva è quella di trasformare l'ex Ilva in un polo dell'acciaio pulito anche attraverso l'utilizzo delle somme del Recovery Plan. 

Le risorse messe a disposizione dall'Europa per l’Italia ammonterebbero a 209 miliardi di euro, il termine ultimo dato da Bruxelles per presentare le proposte di utilizzo è aprile 2021.

Tags:
Ilva, PD, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook