02:43 28 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
115
Seguici su

All'inizio di questo mese, il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha visitato Praga e ha esortato gli alleati degli Stati Uniti nell'Europa orientale a rifiutare le offerte d'investimento della Cina e non fare affari con aziende come Huawei.

Il Dipartimento del Commercio statunitense ha ulteriormente rafforzato le restrizioni all'accesso di Huawei alla tecnologia americana, aggiungendo oltre tre decine di società affiliate dell'azienda in 21 paesi alla sua blacklist economica, ha detto lunedì il segretario di Stato Mike Pompeo in una dichiarazione.

"Il Dipartimento di Stato sostiene con forza la decisione odierna del Dipartimento del Commercio, che impedirà alla Huawei di aggirare la legge statunitense attraverso la produzione di chip alternativi e la fornitura di chip off-the-shelf (OTS) prodotti con strumenti acquisiti dagli Stati Uniti", ha detto Pompeo.

Il Dipartimento del Commercio in una dichiarazione separata ha affermato di aver aggiunto 38 nuove società affiliate della Huawei in 21 paesi al suo elenco di aziende con cui è vietato fare affari, "perché presentano un rischio significativo di agire per conto della Huawei contrariamente alla sicurezza nazionale o agli interessi di politica estera degli Stati Uniti".

La scorsa settimana, Pompeo ha visitato la Repubblica Ceca dove ha invitato gli alleati degli Stati Uniti nell'Europa orientale a seguire le orme di Washington e non collaborare con aziende cinesi come Huawei. Li ha anche avvertiti di non accettare qualsiasi investimento dalla Cina.

Washington ha già introdotto sanzioni contro Huawei, sostenendo che il gigante della tecnologia aiuta Pechino a spiare le persone all'estero, un'accusa che sia Huawei che la Cina negano.

Correlati:

Produttore di chip americano fa pressioni su governo USA per fare affari con Huawei
Addio ad Android? Huawei potrebbe dotare tutti i suoi dispositivi di HarmonyOS
Huawei sorpassa Samsung ed Apple come primo venditore di smartphone
Tags:
Huawei
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook