10:09 25 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Sono 1,5 milioni gli italiani che quest’anno hanno scelto di fare le proprie vacanze all’estero ad agosto sfidando i rischi connessi alla pandemia. Questo è ciò che emerge da un'analisi di Coldiretti/Ixé riguardo i casi di Covid di ritorno e il rischio collegato a chi rientra dalle ferie.

Secondo quanto riferito da Coldiretti 1,5 milioni di italiani andranno in vacanza all'estero durante questa estate di convivenza con il Covid. Tra coloro che hanno scelto di varcare i confini nazionali, la stragrande maggioranza viaggia in Europa pur se le mete comunitarie non riducono di certo i pericoli di infezione.

"La percentuale di chi va all’estero per le vacanze è comunque più che dimezzata rispetto ai 3,3 milioni di italiani partiti nello stesso periodo dello scorso anno a dimostrazione di una tendenza diffusa a preferire itinerari nazionali nell’estate del coronavirus" si legge nell'analisi di Coldiretti.

​Gli italiani vanno in vacanza, ma con attenzione

"L’emergenza sanitaria ha portato anche gli italiani in viaggio per vacanze quest’estate a ricalibrare le scelte di alloggio rispetto agli anni scorsi, con un calo di chi sceglie alberghi mentre cresce, invece, la percentuale di chi utilizza case, di proprietà o meno, per assicurarsi anche in vacanza le stesse condizioni di scurezza delle mura domestiche" riferisce Coldiretti, come aveva presentato in precedenti analisi.

Il 35% dei vacanzieri ha scelto di trascorrere l’estate 2020 evitando contatti con altre persone e restando da soli o con la propria famiglia. A questi si aggiunge un altro 59% che per le vacanze ha scelto gli amici più stretti e fidati.

Tra le novità di quest'anno il fatto che 1 italiano su 4 (25%) ha scelto una destinazione vicino casa, all’interno della propria regione di residenza.

L'ultima indagine di Coldiretti per le vacanze in Italia ha mostrato bollino nero per il secondo weekend di agosto, nel quale 4 italiani su 10 sono andati in vacanza. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook