04:29 29 Novembre 2020
Economia
URL abbreviato
112
Seguici su

Firmato il decreto attuativo con le caratteristiche tecniche che di fatto rende operativo il superbonus al 110% per gli interventi sul patrimonio edilizio degli italiani: riparte l'economia.

“Con la firma del decreto interministeriale che definisce le caratteristiche tecniche che devono soddisfare gli interventi di efficienza energetica, diventa pienamente operativo il superbonus del 110% previsto dal decreto Rilancio”, scrive il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri che ha firmato con il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli il decreto attuativo sulle norme tecniche.

Una firma importante che di fatto rende operativo il superbonus al 110% nel settore dell’edilizia e con cui gli italiani potranno effettuare lavori importanti alle proprie abitazioni a costo zero.

“Rendiamo le case degli italiani più sicure e più sostenibili”, ha scritto Gualtieri, che ha sottolineato l’importanza economica di questo provvedimento molto atteso.

“Tutto questo permetterà di rivalutare il patrimonio immobiliare degli italiani e di dare un forte impulso agli investimenti in una filiera fondamentale per l’economia italiana, da sempre uno dei motori della crescita del Paese.”

L’Italia verso un futuro sostenibile

“Nel segno del Green New Deal, continuiamo nel cammino intrapreso dal Governo per un futuro più sostenibile e per fare dell’Italia il primo Paese a impatto zero sul clima, a partire dalle nostre case”, questo il messaggio che il ministro Gualtieri e con esso il governo italiano lanciano agli italiani.

Tra gli interventi coperti dal superbonus al 110% troviamo il cosiddetto “isolamento a cappotto” degli edifici, ma anche l’installazione dell’impianto fotovoltaico e di una caldaia di classe energetica A abbinata ai lavori di edilizia.

Sotto il profilo della sicurezza strutturale, il superbonus al 110% prevede lo sconto totale dei lavori di riqualificazione antisismica della casa. L’obiettivo è rendere il patrimonio edilizio italiano e la casa degli italiani, resiliente ai terremoti in un territorio notoriamente ad alto rischio sismico.

I tre obiettivi raggiunti secondo Patuanelli

Anche il ministro Patuanelli è intervenuto per commentare la firma alla presenza, tra gli altri, del Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro.

I tre punti sottolineati dal ministro Patuanelli riguardano:

  • l’aspetto industriale con il “rilancio produttivo di un settore e di una filiera centrale del nostro Paese”;
  • la riqualificazione energetica e antisismica del patrimonio residenziale privato “che garantisce a tutti, a prescindere dalle fasce di reddito, di poter vivere in case efficienti e sicure”;
  • il risparmio energetico, la misura infatti s’inserisce nel “Piano Nazionale Integrato Energia e Clima, costruito dal nostro Paese nel dicembre dello scorso anno”.

Correlati:

L'edilizia riparte, dal governo un ecobonus al 110% per le ristrutturazioni di immobili
Patuanelli, a ore la firma su decreti attuativi per il superbonus 110%
Superbonus 110%, Anastasi (M5S): "Adesso nessuna scusa per non rinnovare casa"
Tags:
Economia, edilizia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook