20:25 14 Agosto 2020
Economia
URL abbreviato
0 03
Seguici su

Google ha deciso di prorogare la modalità di lavoro a distanza per i suoi dipendenti almeno fino a luglio del prossimo anno, riporta il Wall Street Journal.

"Google terrà i suoi dipendenti a casa almeno fino al prossimo luglio", scrive il giornale, sottolineando che ciò rende Google la prima grande azienda americana ad ufficializzare il proseguimento del lavoro a distanza nel contesto della pandemia di coronavirus.

Stando ai piani preliminari annunciati dai dirigenti di Google, gli impiegati dell’azienda sarebbero dovuti tornare a lavorare in ufficio a gennaio.

Il giornale fa notare che tale iniziativa sarà applicata a quasi tutti 200 mila dipendenti a tempo pieno di Google e della sua compagnia madre Alphabet.

Il ceo di Alphabet, Sundar Pichai già la scorsa settimana aveva deciso di prolungare il proprio smart working, dopo aver discusso la questione con i top manager.

"Spero che ciò garantisca la flessibilità di cui avete bisogno per bilanciare il lavoro a la cura di voi e dei vostri cari nei prossimi 12 mesi", cita WSJ un messaggio di Pichai ai dipendenti.
COVID-19 negli USA

Negli Stati Uniti, secondo gli ultimi dati, il totale dei casi registrati di contagio da coronavirus è salito a 4.271.095, con un incremento di 41.289 nell'ultimo giorno. Inoltre sono stati registrati 147.253 decessi e 1.297.863 guarigioni dall'inizio della pandemia nel Paese.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook