04:25 05 Dicembre 2020
Economia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Le entrate tributarie si sono ridotte di oltre 15 miliardi a causa della pandemia. Varie le concause che hanno portato alla riduzione del 9,3% del gettito.

Come ampiamente previsto anche le entrate tributarie hanno subito un calo significativo nel periodo gennaio-maggio 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.

Il calo si attesta sul -9,3% per un gettito raccolto di 149,7 miliardi di euro. Rispetto allo stesso periodo del 2019 mancano quindi all’appello 15,3 miliardi di euro che, per fare un confronto, sono più dei 14 miliardi che il Mef ha raccolto con l’edizione speciale del Btp Italia creato per fare fronte alle spese dell’emergenza sanitaria in corso.

A contribuire alla riduzione non solo la chiusura delle attività che ha causato una riduzione nel gettito, ma anche il rinvio del pagamento dei tributi disposto dal decreto legge 8 aprile 2020 a favore delle imprese, degli artigiani e dei professionisti di quelle zone dell’Italia maggiormente colpite dalla pandemia e dai suoi effetti.

Nel solo mese di maggio la variazione negativa è stata di 7,46 miliardi di euro che tradotto in termini percentuali equivalgono al -35,4%. Un dato dovuto in particolare al mancato versamento dell’Iva sugli scambi interni.

Le imposte dirette sono in aumento

Per quanto riguarda invece le imposte dirette l’ammontare è pari a 84,098 miliardi di euro, in aumento del +0,6% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Il gettito Irpef, poi, si è attestato a 74,541 miliardi di euro, in diminuzione del -2,9%, dovuto alla riduzione delle ritenute sui redditi dei dipendenti del settore privato e sui redditi dei lavoratori autonomi.

In aumento invece le ritenute sui redditi dei dipendenti statali del +3,4%.

Correlati:

Sassoli: Soldi Ue per riforme, non per ridurre le tasse
Tassa sui conti correnti: a giugno la prima rata
Gualtieri, sui tributi non pagati entro 20 marzo: Agenzia Entrate chiuderà un occhio
Tags:
Economia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook