03:36 09 Luglio 2020
Economia
URL abbreviato
275
Seguici su

I pensionati italiani che rientrino in determinati parametri anagrafici e reddituali avranno diritto ad ottenere il beneficio nel mese di luglio 2020.

Lieta notizia per i pensionati di tutta italia: è in arrivo la quattordicesima, per una somma compresa tra i 336 e i 655 euro che sarà erogata dall'Inps.

La somma dipenderà in maniera diretta dal reddito e dagli anni di versamenti contributivi e sarà attribuita d'ufficio sulla mensilità di luglio a tutti quei soggetti che rispetteranno le condizioni stabilite.

Per avere diritto alla quattordicesima sarà necessario:

  • non superare il reddito massimo di 13.391,82 euro, tetto massimo di reddito che viene incrementato dall'importo del beneficio, variando per ciascuna fascia contributiva.;
  • avere un'età uguale o superiore a 64 anni e percepire un reddito inferiore di due volte al minimo;
  • per coloro che rispetteranno il requisito anagrafico a partire dal 1° agosto (per la Gestione privata ed Enpals) o dal 1° luglio (per le pensioni della Gestione pubblica) al 31 dicembre 2020 e ai soggetti divenuti titolari di pensione nel corso del 2020 verrà attribuita la quattordicesima qualora rientrino nei parametri legati al reddito.

A tutti i beneficiari sarà notificata una comunicazione dedicata con sopra indicato l'importo attribuito e la provvisorietà di tale beneficio. 

Tutti coloro che invece non riceveranno la quattordicesima pur ritenendo di averne diritto potranno presentare una domanda di ricostituzione online direttamente dal portale dell'Inps.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook