03:38 01 Novembre 2020
Economia
URL abbreviato
213
Seguici su

La riduzione dell'Iva è stata presa in considerazione dal governo ma come misura temporanea e da applicare solo in alcuni settori.

L'Italia si "incammina sulla strada della ripresa" e "dentro questo nuovo orizzonte si ripropone l'esigenza, tra le riforme importanti che questo Governo dovrà realizzare, anche di riprendere il lavoro sulla riforma fiscale". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, durante il Telefisco. 

La riduzione dell'Iva è un "intervento possibile", che Paesi come la Germania hanno scelto di adottare, ma resta un'opzione "congiunturale" che "va distinto da interventi strutturali", ha chiarito Gualtieri. 

Il governo sta "valutando tutti i possibili interventi congiunturali". e "esaminando tutte le opzioni, anche questa. Si è animato un dibattito che ci ha tutti un po’ divertito. Il Governo esamina tutti gli scenari e poi prende decisioni", sottolinea. 

Gli interventi strutturali

L'obiettivo strutturale del governo è riduzione del costo del lavoro, a partire dal taglio del cuneo fiscale per 16 milioni di lavoratori dal primo luglio, ha ricordato Gualtieri.

"Non possiamo fare la riforma fiscale per la riduzione delle aliquote ma possiamo rilanciare gli investimenti pubblici e privati. Dentro questo quadro ci sono margini per intervenire in linea con le nostre priorità:

  • la progressività dell’imposizione,
  • la riduzione del carico sul lavoro
  • il contrasto all’evasione fiscale.

Questi aspetti faranno parte del Piano nazionale per le riforme", ha detto il ministro.

Tags:
IVA, tasse, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook