22:30 12 Luglio 2020
Economia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Il prezzo del greggio Brent è salito sopra i $ 40 per la prima volta dal 6 marzo, quando è iniziato il crollo delle quotazioni, secondo i dati di trading.

A partire dalle 02:44, ora italiana, il prezzo dei futures di agosto per il petrolio BRENT del Mare del Nord è cresciuto dell'1,14%, a $ 40,08 al barile. Alle 02:46, i futures di luglio per il WTI sono saliti dell'1,96%, a $ 37,53.

Gli investitori continuano a valutare la prossima riunione OPEC+. Secondo i media, l'organizzazione sta valutando di estendere l'attuale taglio della produzione da uno a tre mesi.

Il crollo dei prezzi del petrolio e i tagli dell'OPEC+

I prezzi del petrolio sono diminuiti drasticamente all'inizio dell'anno a causa dell'incapacità dei paesi OPEC+ di raggiungere un accordo sulla riduzione della produzione di petrolio e delle misure di restrizione attuate dai paesi nel tentativo di frenare la pandemia di coronavirus. Tuttavia, i membri del gruppo sono riusciti a raggiungere un accordo a metà aprile che mira a stabilizzare il mercato petrolifero.

In particolare l'OPEC+ ha concordato il 12 aprile di ridurre la produzione di petrolio di 9,7 milioni di barili al giorno da maggio a giugno, 7,7 milioni nella seconda metà dell'anno e 5,8 milioni ulteriormente fino alla fine di aprile 2022.

 

Correlati:

Le petroliere saudite restano per giorni davanti coste USA in attesa di scaricare il greggio
Prezzo del greggio Brent scende al di sotto di $20 al barile
Greggio Brent tocca prezzo più alto al barile da un mese, greggio WTI da due mesi
Tags:
Petrolio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook