19:57 08 Marzo 2021
Economia
URL abbreviato
0 11
Seguici su

In precedenza, Ryanair aveva annunciato l'intenzione di contestare in tribunale il pacchetto di salvataggio "illegale" per la compagnia aerea Lufthansa, che aveva ottenuto in via preliminare un accordo di salvataggio di 9,8 miliardi dal governo tedesco per aiutarla ad affrontare la crisi della pandemia COVID-19.

Lufthansa, la più grande compagnia aerea tedesca e la seconda più grande in Europa in termini di passeggeri trasportati, ha annunciato mercoledì di non poter approvare un pacchetto di salvataggio dello stato tedesco da 9 miliardi di euro in quanto teme delle pesanti ripercussioni da parte del Consiglio dell'Unione Europea, riferisce DW.

Secondo una dichiarazione della società, "le condizioni attualmente indicate dalla Commissione europea... porterebbero a un indebolimento della funzione di hub degli aeroporti di Lufthansa di Francoforte e Monaco" e devono essere "analizzate nel dettaglio".

Con la maggior parte dei suoi voli fermi, la compagnia aerea nazionale tedesca, come molti altri in tutto il mondo, ha perso enormi quantità di denaro a causa delle restrizioni di viaggio e dei blocchi imposti a livello globale nel tentativo di contenere la diffusione della pandemia COVID-19.

Attualmente, secondo le stime, la società sta perdendo circa 1 milione di euro ogni ora.

Lunedì, dopo settimane di trattative, il governo tedesco e Lufthansa avevano siglato un accordo sugli aiuti di Stato, compresi dei prestiti garantiti, con Berlino che prevedeva di acquistare una quota del 20% nella società che intende vendere nel 2023.

L'accordo prevede una rinuncia ai futuri pagamenti di dividendi e un limite alla retribuzione della direzione, con i funzionari governativi autorizzati a occupare due posizioni nel Consiglio di Sorveglianza della società.

Il pacchetto di aiuti di Stato dovrebbe essere prima autorizzato dai regolatori della concorrenza dell'UE, al fine di escludere ricadute sfavorevoli per una concorrenza leale nel settore dell'aviazione europea.

Agli Stati membri dell'UE è generalmente vietato fornire aiuti finanziari alle loro società nazionali in linea con le normative dell'Unione Europea, poiché questo è considerato potenzialmente dannoso per la concorrenza leale nel mercato unico, ma le attuali questioni relative alla pandemia hanno incoraggiato i regolatori a Bruxelles a consentire degli aiuti più seri.

Le critiche di Ryanair

Ryanair ha annunciato che intende contestare il pacchetto di salvataggio di stato "illegale" per Lufthansa in tribunale secondo quanto dichiarato martedì l'amministratore delegato del vettore Michael O'Leary. Secondo il CEO della low cost, l'aiuto consentirà alla compagnia aerea tedesca di "organizzare vendite sottocosto".

"Ryanair farà appello contro questo ultimo esempio di aiuti di stato illegali a Lufthansa, che distorcerà enormemente la concorrenza", ha detto O'Leary.

Correlati:

Lufthansa ripristina rotte aeree verso Napoli, Olbia e Catania
Coronavirus, Lufthansa taglierà il 95% dei voli
Ryanair si impegna a contestare il pacchetto di aiuti "illegali" della Germania per Lufthansa
Tags:
Coronavirus, Lufthansa
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook