02:02 14 Agosto 2020
Economia
URL abbreviato
0 101
Seguici su

I presidenti della Turchia e dell’Iran hanno avuto un colloquio telefonico. Tra gli argomenti discussi la ripresa del commercio bilaterale e lo scambio di esperienze della lotta al COVID-19.

Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan e il suo omologo iraniano Hasan Rouhani hanno parlato oggi della necessità di riaprire i confini nelle circostanze della pandemia di coronavirus.

“Nelle condizioni attuali è necessario aprire le frontiere terrestri e aeree nel rispetto delle prescrizioni mediche, nonché riavviare lo scambio e la circolazione delle merci”, si legge in un comunicato stampa, pubblicato sul sito del presidente iraniano.

Contestualmente, il presidente turco ha affermato che emetterà ordinanze necessarie per aprire i confini e far ripartire lo scambio delle merci.

Rouhani ed Erdogan hanno anche parlato dello scambio di esperienze e informazioni sulla lotta contro la diffusione del coronavirus, rilevando i benefici di questo processo.

L’Iran è stato uno dei paesi con cui Ankara ha chiuso le frontiere prima di imporre la chiusura dei confini totale lo scorso 28 marzo.

Al momento la Turchia e l’Iran sono al nono e decimo posto per il numero complessivo di contagiati da coronavirus, rispettivamente 155.686 e 135.701.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook