09:15 29 Maggio 2020
Economia
URL abbreviato
101
Seguici su

Il commissario europeo per l'Economia Paolo Gentiloni aveva in precedenza chiesto un programma di aiuti dell’UE per i paesi particolarmente colpiti dalla crisi provocata dalla pandemia.

Il Commissario europeo per l’Economia Paolo Gentiloni ha dichiarato nella sua intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt che l’UE starebbe valutando la possibilità di fornire assistenza alle imprese che si trovano in una situazione difficile a causa della pandemia COVID-19 e non ricevono sostegno dai governi nazionali.

Importante notare che Il Governo federale tedesco ha affermato che l'aiuto del fondo dovrebbe essere subordinato. I paesi beneficiari come l'Italia dovrebbero ricevere sostegno solo se "finalmente" faranno fronte alle riforme a lungo ritardate, sottolineano a Berlino.

"Non le definirei condizioni o condizionalità (…). Stiamo valutando la possibilità di includere un nuovo strumento nel nostro piano di risanamento: assistenza con liquidità alle imprese che non ricevono sostegno nei loro paesi d'origine. Questo è importante per le catene paneuropee che producono valore, ad esempio nel settore automobilistico. Se un anello cade, colpisce tutti gli altri", ha aggiunto Gentiloni nella sua intervista.

Gentiloni ha anche osservato che è necessario fare tutto il possibile per aiutare l'industria del turismo, che in particolare nell'Europa meridionale "fornisce un contributo significativo alla produttività annuale dell'economia".

Il commissario europeo per l'Economia Paolo Gentiloni aveva in precedenza chiesto un programma di aiuti dell’UE per i paesi particolarmente colpiti dalla crisi provocata dalla pandemia, con riferimento non certamente ultimo all’Italia. Desiderio che sembra venire ora accolto dalla Commissione europea ma solo dopo che anche Germania e Francia, a loro volta duramente colpite dalla crisi, hanno proposto la creazione di un fondo per ripristinare l’economia europea da 500 miliardi di euro, come dichiarato dalla Cancelliera Angela Merkel in conferenza stampa congiunta video con il Presidente francese Emmanuel Macron.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook